Scegli una pagina

Compensazione materiale e morale nel caso di divorzio

In caso di divorzio, è possibile che il ricorrente richieda danni materiali e non patrimoniali. I tipi di compensazione richiesti nei casi di divorzio sono principalmente "compensazione finanziaria"Dopo"danno non patrimonialeAltında sotto i titoli.

Compensazione di proprietà in divorzio

Il nostro coniuge divorziato del codice civile non ha un difetto al fine di compensare parzialmente i danni subiti a causa del divorzio compensazione finanziaria il diritto di chiedere. Davvero, MK. m. 143 / 1 in base alla «presente e anche il divorzio a causa di pregiudizio per gli interessi del marito o la moglie è innocente Muntaza, appropriato per il partito colpevole ha diritto di esigere un indennizzo».

Affinché uno dei coniugi divorziati richieda un risarcimento economico dall'altro nell'ambito del suddetto articolo, devono essere soddisfatte determinate condizioni:

1) Il coniuge che cerca un risarcimento deve essere impeccabile:

Per reclamare un danno patrimoniale, il coniuge richiedente deve essere impeccabile. Qui, il significato da dare al termine olma perfectness »è estremamente importante. È davvero l'assoluta perfezione del coniuge che cercherà un risarcimento senza un intento impeccabile?

La parte che chiede un risarcimento finanziario non ha bisogno di essere assolutamente ineccepibile. È molto raro che uno degli sposi sia assolutamente impeccabile in un caso di divorzio. È spesso possibile che entrambi i partner siano difettosi.. Se il coniuge deve essere assolutamente ineccepibile, allora i limiti della richiesta di risarcimento finanziario saranno molto stretti. In tal caso, il danno patrimoniale si verificherà solo in circostanze eccezionali. Pertanto, l'applicazione della compensazione finanziaria ha perso la sua importanza.

Ecco perché, in una decisione della Corte Suprema sulla perfezione, misurare un i seguenti sono buoni: Esiste una relazione di causa ed effetto tra qualsiasi difetto del coniuge che cerca un risarcimento e la scomparsa dell'unione matrimoniale? Se il giudice determina tale relazione causale, non accetterà la perfezione del coniuge che cerca un risarcimento. Se i coniugi che chiedono un risarcimento hanno delle carenze, rimangono secondari rispetto ad altri incidenti che hanno portato all'abolizione dell'unità del matrimonio, o se alcune provocazioni non vanno oltre la semplice reazione di provocazioni, devono essere considerate nuovamente perfette. ma in quest'ultimo caso il dissenso prevalente (difetto degli infortunati) è la ragione del difetto BK m. Applicazione della fornitura di 44 importo della compensazione.

2) Il coniuge convenuto deve essere difettoso:

Il coniuge reclamante deve essere difettoso al fine di ottenere l'indennizzo materiale. Se il convenuto non ha causato un divorzio con un difetto, l'indennità a suo carico non può essere concessa. Ad esempio, in caso di divorzio per malattia mentale, non si può dire che il coniuge convenuto sia difettoso, a causa della grave incompatibilità nel divorzio a volte è possibile avere entrambi gli sposi perfetti. In tali casi, poiché il convenuto non è difettoso, non è possibile decidere un risarcimento.

3) L'interesse presente o regolare (previsto) del coniuge che cerca un risarcimento deve essere stato violato a causa del divorzio:

Vantaggio disponibileSe l'unione del matrimonio non fosse stata eliminata dal divorzio, la moglie perfetta avrebbe continuato a fornire. Esempi di ciò sono l'abolizione dei diritti di alimony del marito o della moglie, la perdita dei diritti di beneficio derivanti dal contratto di matrimonio, in conseguenza del divorzio del coniuge perfetto dei beni appartenenti all'altro, per restituire il capitale, è obbligata a liquidare il trade house. In cambio, le spese sostenute durante il matrimonio e le donazioni fatte in occasione del matrimonio non possono essere reclamate come danni materiali..

Beneficio atteso tuttavia, non è un beneficio fornito o fornito, ma una serie di benefici che il coniuge perfetto fornirebbe in futuro se il matrimonio fosse continuato. Esempi di tali benefici sono benefici come alimenti, risparmi dovuti alla morte tra coniugi o assicurazioni, reddito derivante dal lavoro del marito della moglie al lavoro.

Importo della compensazione finanziaria in divorzio

L'importo della compensazione finanziaria sarà determinato dal giudice sulla base della discrezionalità. Tuttavia, il giudice fa questo;

  • La situazione economica e sociale di entrambe le parti,
  • La continuità del matrimonio,
  • Gli sposi dovrebbero tenere conto del grado di divorzio.

Infatti, il codice civile m. Il fatto che 143 / 1 sia chiamato anche «compensazione finanziaria adeguata» significa anche che non è necessario pagare tutti i danni subiti dal coniuge perfetto a causa del divorzio.

Il giudice apprezza anche la forma di compensazione. Il risarcimento può essere sotto forma di pagamento di un determinato importo, o può essere dato al ricorrente.

Infine, un ultimo punto da menzionare, la compensazione finanziaria può essere concessa solo su richiesta; cioè, senza una richiesta, il giudice non può controllare il materiale stesso. L'ammontare dei danni pecuniari imposti dal giudice è definitivo e non può essere successivamente ridotto e riprodotto.

Il risarcimento può essere richiesto in un caso a parte dopo che la clausola di divorzio è stata finalizzata, come può essere richiesto quando si vede il caso di divorzio. Saim Incekas è un avvocato divorzista ad Adana; Ha anche affermato che sarebbe stato più sano richiedere danni materiali e non patrimoniali insieme al caso di divorzio.

Nel caso del divorzio

La nostra legge non è solo materiale per il coniuge che è perfetto nel divorzio, danno non patrimoniale il diritto di chiedere. Davvero m. Secondo 143 / 11, «se gli eventi che hanno portato al divorzio hanno seriamente compromesso l'utile non redditizio o gli interessi personali del marito, il giudice può persino regolare una certa quantità di danni non patrimoniali».

Affinché uno dei coniugi divorziati possa reclamare un danno non patrimoniale dall'altro, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

1) Il coniuge che cerca un risarcimento deve essere impeccabile:

Le osservazioni relative al danno materiale sono valide anche per il danno non patrimoniale.

2) Il coniuge convenuto deve essere difettoso:

Per reclamare il danno non-patrimoniale, il coniuge convenuto deve essere difettoso. Tuttavia, il legislatore qui, BK m. A differenza di 49, non ha cercato di essere severo nel difetto dell'imputato. Ciò che è importante non è se il difetto è grave o no, ma che i diritti personali del coniuge perfetto sono gravemente violati.

3) I diritti personali dei coniugi che chiedono un risarcimento devono essere gravemente violati:

Per poter rivendicare un risarcimento morale, prima di tutto, gli incidenti che hanno portato al divorzio erano il risultato della moglie perfetta.violazione dei diritti personali»Dovrebbe essere. Tuttavia, la violazione deve essere anche grave.

La gravità della violazione dei diritti personali del coniuge perfetto è determinata dalla natura degli eventi che hanno portato al divorzio e dal grado di dolore e dolore provati dal coniuge perfetto. Ad esempio, in un divorzio che si verifica a seguito di uno dei E 'stato esposto a sofferenza spirituale, quindi Se l'autenticità e rotti nervio questo divorzio contro un reato Essa ha portato a voci perché è molto grande Se ridurre il doloreè necessario accettare che a suo favore sorga un diritto al risarcimento per danni non patrimoniali ».

La grave violazione dei diritti personali dell'altro coniuge è spesso dovuta al divorzio dovuto all'adulterio. Diciamo spesso, perché "il lato di sua moglie, che non si cura di commettere adulterio, il lato scomodo dell'open - anche se il caso di divorzio" non può chiedere un danno non patrimoniale ".

La moglie impeccabile, la terza persona che aveva commesso adulterio con la moglie in merito alla compensazione morale, non può chiedere. Velidedeoglu dice: «Per rispondere a questa domanda, dobbiamo vedere se la terza persona è abusiva o meno. Se questo lavoro, anche con chi l'altra persona è sposata, cioè dal muscolo, allora BK. m. 41 / 11 e 49 Secondo le disposizioni, è necessario accettare il fatto che l'altro coniuge può chiedere il risarcimento da parte del terzo, perché non v'è un illecito di mezzo ».

Quantità di danno non patrimoniale

L'ammontare del danno non patrimoniale è determinato dal giudice e dal risarcimento materiale. Qui, il giudice, il divorzio ricorrente a causa del divorzio è necessario per determinare come i diritti personali sono. Il giudice determinerà l'ammontare del danno non patrimoniale in base al peso dell'incidente che ha causato il divorzio. D'altra parte, l'importo dei danni non patrimoniali deve anche corrispondere al potere finanziario dell'imputato. es Un caso di divorzio in Adana egli deteneva una somma simbolica a titolo di risarcimento per danno non patrimoniale per un socio difettoso che non aveva un potere finanziario dominante.

Il giudice è obbligato a fare una certa somma di denaro per danni non patrimoniali; BK. m. Come in 49 / 11, non può governare su qualcosa di diverso dal denaro. Perché MK. m. 143 / 11 menziona esplicitamente bir una certa quantità X. Anche la giurisprudenza del Tribunale federale è in questa direzione.

Il danno non patrimoniale e la compensazione finanziaria possono essere regolati su richiesta. Allo stesso modo, i danni non patrimoniali possono anche essere richiesti in un caso separato, come può essere richiesto, se un caso di divorzio deve essere visto.

Sentenza delle decisioni della Corte suprema sul risarcimento finanziario e non pecuniario nel divorzio

Reclamo contro l'amante della moglie che tradisce?

La Corte Suprema ha stabilito che l'amante non sarebbe in grado di chiedere un risarcimento al suo amante. Per richiedere tale risarcimento, la persona deve avere l'intenzione speciale di danneggiare il matrimonio e danneggiarlo.

La base legale per il ricorrente per richiedere il risarcimento dal convenuto sulla base del fatto che egli è con sua moglie è il Codice delle obbligazioni turco 49 e 58. agenti. L'atto difettoso e illegale che danneggia qualcun altro, è obbligato ad eliminare questo danno. Non è in violazione dello stato di diritto del richiedente che il convenuto è parte di un atto di violazione dell'obbligo di lealtà del coniuge, in associazione con il coniuge del ricorrente. In altre parole, non esiste alcuna regola legale che vieti l'azione dell'imputato. Ai sensi del secondo comma dello stesso articolo "il danno intenzionalmente qualcuno un verbo osceno è obbligato a correggere questo danno" Tuttavia, in questo caso, al movimento intenzionale in atti immorali per il sorgere della passività di compensazione è necessario.

Il querelante e il convenuto non si basano su un caso davanti al convenuto, l'attore non è stato dimostrato e dimostrato di agire con l'intenzione speciale di farle del male. In questo caso, è stato stabilito nell'ambito di applicazione della libertà personale e di libero arbitrio per quanto riguarda detto, scelgono di aderire alla unione matrimoniale è responsabile nei confronti del stragiudiziale attrice che sua moglie, anche di responsabilità solidale in quanto non può essere considerato come un atto illecito delle azioni del convenuto deve ammettere che lo fa.

Con la petizione di pentimento, il risarcimento sostanziale e non pratico

La querelante 26.06.2014 ha depositato la causa dal convenuto nessun sostegno figlio e nessuna richiesta di risarcimento materiale / morale Tuttavia, la vicepresidente della ricorrente, 19.09.2014, ha presentato una petizione di rimessa e ha chiesto danni materiali / non patrimoniali e misure / alimenti per la povertà. Le richieste di risarcimento e alimenti per il divorzio del querelante in tribunale sono state parzialmente accettate e, a beneficio della donna, sono stati decisi danni materiali e non patrimoniali e misure e alimenti per la povertà. La rivendicazione del ricorrente nella petizione del reclamo e le richieste di assistenza ai figli per le sue affermazioni descrizione rinuncia. Il fatto che queste richieste siano nuovamente richieste dalla petizione dopo la revisione non determina il risultato della dichiarazione di non responsabilità. Non è legalmente possibile revocare una procedura per parti correlate alla rinuncia. Questo sta prendendo in considerazione la questione, la compensazione monetaria attrice (TMC m.xnumx / 174) e la compensazione (TMC m.xnumx / 1) il rigetto delle richieste e invece sostengono la domanda di povertà non è stata scritta in modo tale verso la costituzione di riserve.

Il comportamento dell'uomo non qualifica la personalità della donna, il risarcimento spirituale non è nato

divorzio Per ottenere il risarcimento danni non pecuniari, è obbligatorio che le parti che chiedono il risarcimento per gli eventi che hanno causato il divorzio abbiano danneggiato i loro diritti personali (TMK m. 174 / 2). Se gli eventi che causano il divorzio non sono di questo tipo, i danni non patrimoniali non possono essere decisi. Estensione del file e testimone Dalle affermazioni si capiva che l'uomo intervistato non era interessato a sua moglie e ai suoi figli e non soddisfaceva i loro bisogni, consegnava il proprio negozio di alimentari a una grande quantità, non spendeva questo denaro per la sua famiglia e non contribuiva ai bisogni della casa. L'altro comportamento difettoso dell'imputato non può essere provato. Questi atti, che sono imposti agli uomini come un difetto, non sono attacchi ai diritti personali delle donne. (1)

Gli interessi su danni materiali e non pecuniari saranno operati al momento del completamento della decisione di divorzio

divorzio danni finanziari e non patrimoniali, divorzio diventa definitivo con la fornitura della disposizione. L'interesse non può essere applicato al risarcimento fino a quando non è dovuto. (2016 / 8722 E., 2017 / 14309 K)

In caso di divorzio, il convenuto non può chiedere un risarcimento materiale e morale

Se nessuna domanda riconvenzionale è debitamente presentata, il convenuto non può chiedere il risarcimento nel procedimento di divorzio. Anche se il ricorrente non ha richiesto alcun danno pecuniario e non patrimoniale nella petizione, il ricorrente può chiedere un risarcimento in ogni fase del caso.

Il pignoramento prudenziale può essere richiesto nel file finalizzato al risarcimento

Le parti del tribunale della famiglia Tekirdağ sono state appellate dalle parti in merito all'indennità, in cui le parti sono state decise di divorziare con il decreto n. Si osserva che questa richiesta, che è stata approvata dalla Corte Suprema il 25.02.2014, e che è stata presentata una richiesta di correzione della decisione, non è stata ancora esaminata.

Di norma non è necessario finalizzare l'esecuzione di un contratto relativo a crediti in denaro. Non può essere applicato se la parte della disposizione relativa al divorzio non è finalizzata a causa del divorzio nella decisione di divorzio, riceverà una pena pecuniaria. Se il divorzio è finalizzato, non è necessario finalizzare questa sezione affinché venga eseguita la sezione sulla ricezione del denaro. Queste spiegazioni sono per l'esecuzione dei contratti relativi al denaro. La richiesta non è legata all'esecuzione dell'Islam, ma all'attaccamento precauzionale. Il creditore di un debito di denaro in ritardo non coperto da un impegno può molestare prudentemente i beni mobili e immobili e i crediti e altri diritti del debitore (terza persona) (İc.İf.Km257 / 1). A causa di un debito scaduto, se il mutuatario non ha un accordo specifico o per sbarazzarsi dei suoi impegni, è pronto a nascondere la sua proprietà, rapire o sfuggire a se stesso, o se fa una transazione fraudolenta che viola i diritti dei suoi crediti a tale scopo. Se il creditore che desidera un pignoramento è ingiusto nel pignoramento, è tenuto a dare la garanzia scritta nell'articolo 84 della legge sulla procedura civile e le responsabilità del debitore e della terza parte. Tuttavia, se un credito si basa su una garanzia, non è richiesta alcuna garanzia (İc.İfl.Km259 / 1-2). Sebbene fosse necessario prendere una decisione in base al risultato della richiesta del richiedente di pignoramento del pegno mediante valutazione nell'ambito dei suddetti principi, si è riscontrato che era contro la procedura e la legge stabilire un verdetto per iscritto con motivi illegali (Principio: 2014/25110, Decisione: 2015/7519, Data: 14.04.2015)

Kaynaklar:

  1. (2016 / 8931 E., 2017 / 14903 K.)

Avvocato Saim İNCEKAŞ - Adana Law Office and Law Office

Data ultimo aggiornamento