Scegli una pagina

Comunicato sulla procedura fiscale n. 509

CLICCA PER SCARICARE IL TUO COMPUTER NEL FORMATO PAROLA.

COMUNICATO

Dal Ministero del Tesoro e delle finanze (Revenue Administration):

COMUNICAZIONE GENERALE SULLA LEGGE SUL PROCEDIMENTO FISCALE

(N. sequenza: 509)

accesso

Oggi, le tecnologie informatiche stanno avanzando ad un ritmo elevato a causa di motivi quali efficienza e vantaggio in termini di costi. Gli sviluppi nelle tecnologie dell'informazione hanno mostrato i loro effetti in tutti i settori della vita e le imprese hanno iniziato a beneficiare delle tecnologie dell'informazione sempre più intensamente nei loro processi aziendali.

Questa situazione richiede la determinazione di nuove procedure e principi adatti allo sviluppo della tecnologia, in particolare per i contribuenti che devono svolgere un elevato numero di libri legali, documenti e processi di registrazione in ambiente cartaceo. D'altro canto, i progressi nelle tecnologie dell'informazione hanno consentito all'Amministrazione delle entrate di fissare obiettivi in ​​linea con lo sviluppo della tecnologia.

Presidenziale; monitoraggio delle attività economiche in ambiente elettronico, analisi, comunicazione, creazione di un'infrastruttura elettronica, riduzione dei costi (carta, certificazione, stampa, archiviazione, trasmissione, conservazione, presentazione, integrazione contabile, ecc.) derivanti dall'uso di quaderni e documenti cartacei, formato standard nei documenti Al fine di creare un sistema sicuro, di risparmio di tempo e costi tra le parti (organizzatore e destinatario) del documento rilasciato, aumentare la qualità del servizio pubblico, aumentare la velocità delle transazioni dei contribuenti, aumentare la conformità dei contribuenti alle leggi fiscali e monitorare e prevenire l'informalità nell'ambiente elettronico. Ha pubblicato comunicati contenenti le procedure e i principi relativi alla sua creazione, regolamentazione, trasmissione, conservazione e presentazione come documento elettronico.

I comunicati pubblicati per l'emissione di documenti che devono essere preparati in conformità con la legge sulla procedura fiscale sono stati rivisti e questo comunicato generale è stato preparato al fine di garantire che tutte le parti siano informate da un'unica fonte e garantire l'integrità nelle domande di documenti elettronici.

Definizioni e abbreviazioni

In questo comunicato;

Ministero: Ministero del Tesoro e delle finanze,

Presidenza: presidenza dell'amministrazione delle entrate,

Sistema IT: documenti dei contribuenti per via elettronica qualsiasi software e hardware e ambienti di archiviazione utilizzati direttamente o indirettamente al fine di creare, salvare, conservare ed eseguire altre operazioni correlate,

Rapporto BRI: rapporto del sistema di elaborazione delle informazioni,

Documento informativo: la ricevuta emessa dai dispositivi di registrazione dei pagamenti (compresa la nuova generazione) in conformità con le norme stabilite nell'ambito della legge n. 3100 e della comunicazione generale sulla procedura fiscale n. 426,

e-Archive Invoice Application: l'applicazione che copre la creazione elettronica della fattura elettronica in conformità con le condizioni del presente comunicato e in conformità con gli standard stabiliti dalla presidenza, conservazione elettronica, presentazione e comunicazione,

Fattura elettronica dell'archivio (e-Archive Invoice) : Fatture elettroniche create elettronicamente conformemente alle condizioni del presente comunicato ed escluse dalla fattura elettronica,

Documento elettronico (e-Document): tutti i record elettronici contenenti le informazioni contenute nei documenti che devono essere regolati in base alla legge sulla procedura fiscale, indipendentemente dalle disposizioni della figura,

Biglietto elettronico (biglietto elettronico): un biglietto creato sotto forma di un documento elettronico da inviare al destinatario in forma elettronica, firmato con un certificato elettronico e archiviato e presentato in forma elettronica,

Documento che rappresenta il biglietto elettronico: senza valore finanziario incluso il contenuto del biglietto documento,

Rapporto sui biglietti elettronici (Rapporto biglietto elettronico) : La relazione è stata redatta conformemente al formato e allo standard dei dati stabiliti dalla presidenza nell'ambito della domanda di biglietto elettronico e firmata con un certificato elettronico,

Riepilogo del rapporto sul biglietto elettronico: riepilogo del rapporto spiegato nelle guide relative alla domanda di biglietto elettronico pubblicata nel formato, contenuto, procedure di regolamentazione e principi di ebelge.gib.gov.tr,

E-Ticket Application: Creazione e firma del biglietto in ambiente elettronico in conformità con gli standard stabiliti dalla Presidenza, in ambiente elettronico applicazione, compresi contenimento, presentazione e segnalazione,

Ricevuta bancaria elettronica (E-statement) : Ricevuta bancaria creata sotto forma di documento elettronico conformemente alle condizioni del presente comunicato,

Domanda di ricevuta elettronica: la domanda che riguarda la creazione, l'archiviazione, la presentazione e la comunicazione della ricevuta bancaria in ambiente elettronico conformemente alle norme stabilite dalla presidenza,

Documento di cambio elettronico (Documento di cambio elettronico) : Documenti di acquisto e vendita in valuta estera, creati e archiviati elettronicamente mediante l'applicazione del Documento di cambio elettronico in conformità alle condizioni del presente comunicato,

Applicazione del documento di cambio valuta elettronica : La domanda che consente il Documento di acquisto di valuta estera e il Documento di cambio emesso dalle istituzioni autorizzate impegnate in attività di acquisto e vendita di valuta estera come documento elettronico, può essere trasmesso al destinatario in supporto elettronico o cartaceo e può essere conservato e presentato in un ambiente elettronico,

Fattura elettronica (fattura elettronica): fattura conforme alle condizioni del presente comunicato e creata sotto forma di documenti elettronici,

Applicazione di fatturazione elettronica: l'applicazione, che consente il trasferimento sicuro di messaggi tra le parti in conformità con gli standard stabiliti dalla presidenza e che comprende la creazione, la trasmissione, la conservazione elettronica, l'invio e la comunicazione della fattura,

Bussola elettronica di spesa (Bussola di spesa elettronica) : Bussola di spesa creata sotto forma di un documento elettronico conformemente alle condizioni del presente comunicato,

Applicazione della bussola elettronica delle spese: l'applicazione che comprende la creazione della bussola delle spese in un ambiente elettronico conformemente alle norme stabilite dalla presidenza, la sua conservazione, presentazione e comunicazione in ambiente elettronico e cartaceo,

Nota di consegna elettronica (E-Dispatch) : La bolla di consegna creata sotto forma di un documento elettronico conformemente alle condizioni del presente comunicato,

e-Waybill Response: le merci che compongono il contenuto dell'e-Waybill

documento elettronico che mostra lo stato di accettazione da parte del destinatario,

Applicazione e-Waybill: l'applicazione che offre l'opportunità di trasferire in modo sicuro i messaggi e-Waybill e e-Waybill Response preparati in conformità con gli standard stabiliti dalla Presidenza,

Registrazione elettronica: l'elemento di informazione più piccolo a cui è possibile accedere ed elaborare con metodi elettronici, che viene conservato in ambiente elettronico e forma libri e documenti elettronici,

Ricevuta elettronica del produttore (ricevuta del produttore elettronico) : Ricevuta del produttore creata in forma di documento elettronico conformemente alle condizioni del presente comunicato,

Applicazione della ricevuta registrata elettronica : Domanda che comprende la preparazione della ricevuta in ambiente elettronico, la conservazione, la presentazione e la comunicazione in ambiente elettronico e cartaceo conformemente alle norme stabilite dalla presidenza,

Fornitore di servizi di custodia elettronica : Riserva di presidenza a norma del presente comunicato il contribuente che ha ricevuto l'autorizzazione a fornire il servizio,

Ricevuta autonoma elettronica (ricevuta di lavoro autonomo) : Ricevuta di lavoro autonomo creata sotto forma di documenti elettronici conformemente alle condizioni del presente comunicato,

Domanda di ricevuta di lavoro autonomo: la domanda che comprende la creazione, la manutenzione, la presentazione e la comunicazione della ricevuta di lavoro autonomo in ambiente elettronico conformemente alle norme stabilite dalla presidenza,

Certificato elettronico: sigillo finanziario e certificato elettronico qualificato,

Firma con certificato elettronico: approvazione di persone giuridiche con sigillo finanziario, persone reali che firmano con certificato elettronico qualificato o approvazione con sigillo finanziario,

Documento spese della Commissione assicurativa elettronica (Documento spese della Commissione e-Insurance) : Il documento di spesa della commissione assicurativa, che può essere conservato e presentato sotto forma di documento elettronico conformemente alle condizioni del presente comunicato,

Applicazione del documento di spesa della Commissione e-Insurance : Per le commissioni pagate dalle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative agli intermediari assicurativi e pensionistici, è già in un ambiente cartaceo, che sostituisce la fattura emessa dagli intermediari assicurativi e pensionistici, La domanda che consente l'emissione del "Documento spese della commissione assicurativa" come documento elettronico, da inviare al destinatario su supporto elettronico o cartaceo e da conservare e presentare elettronicamente,

Polizza assicurativa elettronica (polizza di assicurazione elettronica) : Documento elettronico costituito dall'accordo elettronico di polizze assicurative emesse da compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative e da intermediari assicurativi e pensionistici,

Applicazione della polizza di assicurazione elettronica: la domanda che consente alle compagnie assicurative, pensionistiche e di riassicurazione e agli intermediari assicurativi e pensionistici di essere rilasciata elettronicamente come documento elettronico, di essere trasmessa al destinatario in ambiente elettronico o cartaceo e di essere conservata e presentata in ambiente elettronico,

Terminale portatile: dispositivi mobili dotati di una stampante e in grado di comunicare via Internet con il sistema di elaborazione dei dati per consentire l'emissione e / o la stampa della fattura elettronica creata in conformità con i termini del presente comunicato,

Elenco passeggeri elettronico (Elenco passeggeri elettronici) : L'elenco dei passeggeri creato sotto forma di un documento elettronico, utilizzato nel trasporto di passeggeri su strada, che viene archiviato e presentato elettronicamente,

Federazioni: direzione generale della gioventù e dello sport e le federazioni sportive indipendenti e le federazioni che operano nella Federazione calcistica turca,

Portale GİB (Portale e-Document GİB): fattura elettronica, fattura e-Archive, e-Waybill, ricevuta di lavoro autonomo, ricevuta di e-produttore e bussola di spesa elettronica e altre applicazioni simili di documenti elettronici, internet portali sviluppati dalla presidenza al fine di garantirne l'uso generale,

Firma elettronica sicura: firma elettronica definita nel quarto articolo della legge sulla firma elettronica n. 5070, : HSM

Un certificato di sigillo finanziario può essere caricato e (Modulo di sicurezza hardware - Modulo di sicurezza hardware) Lo strumento in grado di gestire un numero molto maggiore di transazioni per smart time per unità di tempo,

IATA: International Air Carriers Association,

Vendite su Internet: il modulo di vendita in cui tutti i processi di ordine e acquisto di beni e servizi avvengono su Internet,

Legge: procedura fiscale n. 4 del 1/1961/213 La Legge,

Sigillo finanziario: Infrastruttura del certificato elettronico creata da TÜBİTAK-UEKAE per la presidenza nell'ambito di questo comunicato,

Certificato elettronico qualificato (NES): certificato elettronico definito nell'articolo 5070 della legge sulla firma elettronica n. 9 e che può essere utilizzato solo da contribuenti di persone reali,

Integratore privato: organizzazioni di integrazione che hanno la competenza tecnica per fornire servizi ai contribuenti nei settori della creazione, della firma e della trasmissione di documenti elettronici specificati nel presente comunicato e possono ottenere l'autorizzazione dalla presidenza al termine dei processi di verifica e valutazione,

Club sportivo: associazioni create per praticare attività sportive e registrate e registrate presso la direzione generale della Gioventù e dello sport,

TÜBİTAK-UEKAE- BİLGEM / KAMU SM : Consiglio di ricerca scientifica e tecnologica della Turchia - Enstituteüsü'nü - Centro nazionale di ricerca in informatica e sicurezza delle informazioni e sicurezza informatica,

Informazioni di identificazione dei conti: numero di identificazione della Repubblica di Turchia,

VKN: codice fiscale,

Contribuente: in termini di attuazione del presente comunicato, i commercianti di prima e seconda classe elencati nel primo paragrafo dell'articolo 232 della legge sulla procedura fiscale, i commercianti i cui profitti sono determinati in modo semplice, gli agricoltori che sono tenuti a tenere i libri, i commercianti esenti da tasse,

Non contribuenti: imposta in termini di attuazione del presente comunicato Quelli diversi dai loro contribuenti,

Timestamp: registrazione verificata dal fornitore di servizi di certificazione elettronica per determinare quando un dato elettronico è stato prodotto, modificato, inviato, ricevuto e / o registrato, Si riferisce.

III. Norme e basi legali

All'articolo 227, primo comma, della legge, è obbligatorio certificare i registri delle relazioni e delle transazioni con terzi che sono tenuti secondo la legge, se non diversamente previsto. Nel quarto paragrafo, si afferma che il Ministero del Tesoro e delle finanze è autorizzato a determinare le informazioni obbligatorie che dovrebbero essere incluse nei documenti che devono essere emessi.

Il secondo paragrafo dell'articolo ripetuto 242 della Legge e il Ministero del Tesoro e delle Finanze; compresa Internet, comprese le informazioni che dovrebbero essere incluse nei libri e nei documenti che sono autorizzati a impostare, registrare e trasmettere libri elettronici, documenti e registri, nonché le procedure e i principi relativi alla pratica di conservare e modificare libri e documenti nell'ambiente elettronico. In tutti i tipi di strumenti e ambienti di comunicazione elettronica delle informazioni, è soggetta alla supervisione e al controllo del Ministero del Tesoro e delle finanze o del Ministero del Tesoro e delle finanze e l'obbligo di trasferirli a una società con un'entità legale di diritto privato i cui principi di stabilimento, attività, funzionamento e revisione saranno stabiliti dal Presidente. È autorizzato a determinare i formati e gli standard da seguire, nonché le procedure e i principi relativi all'applicazione, a regolare e supervisionare le procedure e i principi di utilizzo della firma elettronica nelle transazioni coperte dalla presente legge. Nel suddetto paragrafo, le disposizioni della Legge e di altre leggi fiscali relative a libri, registri e documenti si applicano anche a libri, registri e documenti elettronici; Si è concluso che il Ministero del Tesoro e delle finanze è autorizzato a stabilire procedure e principi diversi per libri elettronici, documenti e registri diversi dalle procedure e dai principi relativi ad altri libri, documenti e registri.

D'altro canto, al primo comma dell'articolo 257, primo comma, della legge, è necessario determinare le procedure e i principi contabili del ministero del Tesoro e delle finanze in termini di contribuenti e gruppi professionali, nonché i libri e i documenti ritenuti appropriati da conservare o regolamentare in conformità alla legge. identificare, modificare e modificare la forma e le informazioni richieste; è autorizzato a stampare e distribuire a un prezzo o a stampare o distribuire o distribuire a terzi, a conservare i loro registri, ad approvare, conservare e presentare questi libri e documenti, a rimuovere l'obbligo di conservare e rilasciare libri e documenti da emettere in conformità con la Legge; Al paragrafo (1), presso il Ministero del Tesoro e delle finanze, consentire o imporre l'obbligo o l'obbligo di creare libri, registrazioni e documenti che devono essere conservati e modificati, da realizzare con micro film, micro ricevute o strumenti elettronici di informazione e registrazione o da conservare in questo supporto di registrazione. o impegnarsi a mantenere imporre il nascondiglio nelle istituzioni; Nel paragrafo (4), qualsiasi informazione, comprese quelle richieste da coloro che devono fornire informazioni continue ai sensi dell'articolo 149 della Legge, tra cui dichiarazione, notifica, lettera, petizione, relazione, relazione e altri documenti, password, firma elettronica o altri strumenti di sicurezza. tutti i tipi di strumenti e ambienti di comunicazione elettronica di informazioni, che autorizzano persone fisiche o giuridiche a presentare dichiarazioni, notifiche, lettere, petizioni, verbali, relazioni e altri documenti con l'autorizzazione delle persone fisiche o giuridiche, dichiarazioni, notifiche, lettere, petizioni, Per determinare il formato e gli standard da seguire nel trasferimento di verbali, relazioni e altri documenti, nonché le procedure e i principi relativi all'attuazione, questi obblighi o standard, dichiarazione, notifica, lettera, petizione, relazione, altri documenti o informazioni e tipi di transazione, gruppi e attività dei contribuenti Secondo il soggetto di attuazione o determinazione separatamente, entro il periodo legale Dopo la ricevuta per competenza e / o le comunicazioni emesse sulle dichiarazioni presentate spontaneamente o con la richiesta di rimpianto, le comunicazioni, le lettere, le petizioni, i verbali, i rapporti e altri documenti emessi dopo la data di scadenza, la dichiarazione, la notifica, la scrittura al contribuente, al funzionario fiscale o ai loro mezzi elettronici, Tutti i tipi di strumenti e mezzi di comunicazione elettronica delle informazioni, incluso Internet, per notificare alla persona reale o giuridica a cui è stato autorizzato a inviare petizioni, verbali, rapporti e altri documenti, incluso Internet, i risultati delle transazioni riguardanti la notifica, la scrittura, la petizione, i verbali, i rapporti e altri documenti. è stato deciso che è autorizzato a inviare alle persone interessate e a determinare le procedure e i principi relativi alla loro attuazione.

Documenti che possono essere rilasciati elettronicamente IV.1. Applicazione di fatturazione elettronica

IV.1.1. Generalmente Nell'articolo 229 della Legge, la fattura è definita come un documento commerciale consegnato al cliente dal commerciante che vende o impegna l'attività per mostrare l'importo dovuto dal cliente in cambio della merce venduta o del lavoro svolto, e nell'articolo 230 sono specificate le informazioni minime da includere. L'articolo 231 della legge include anche le regole da seguire per l'emissione delle fatture e nell'articolo 232 sono inclusi i principi relativi all'obbligo di utilizzare le fatture.

domanda di fattura elettronica, secondo l'autorità conferita al Ministero dalla disposizione di cui al paragrafo 242 del 2 ° articolo della Legge; Si tratta di un'applicazione che consente di emettere la fattura, che deve essere emessa, data al cliente, richiesta e richiesta dal cliente, elettronicamente come documento elettronico anziché documento cartaceo, da inviare al destinatario e da conservare e presentare elettronicamente. Il documento e-Invoice emesso in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali del documento "Invoice" su carta. I contribuenti registrati nell'applicazione e-Invoice, "V.7". e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti a inviare e ricevere fatture che emettono per le merci che si vendono reciprocamente e per i servizi che svolgono. I contribuenti registrati all'applicazione e-Invoice, fatture su carta nel quadro di disposizioni generali per la consegna di beni e prestazioni di servizi ai contribuenti che non sono registrati all'applicazione (quelli inclusi nell'applicazione e-Archive / coloro che sono tenuti a essere inclusi, e-Archive Invoice dalla data della loro domanda / obbligo. ) deve organizzare.

IV.1.2. Inclusione nell'applicazione di fatturazione elettronica L'applicazione di fatturazione elettronica è denominata "IV.1.4." Non è una pratica obbligatoria per i contribuenti diversi dai contribuenti indicati nella sezione numerata.

a) aver completato i preparativi necessari per l'emissione e la trasmissione delle fatture elettroniche conformemente alle procedure e ai principi descritti nel presente comunicato,

b) "V.1." Per essere inclusi nell'applicazione di fatturazione elettronica in conformità con i metodi di applicazione e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

IV.1.3. Informazioni da includere nella fattura elettronica Le seguenti informazioni sono obbligatorie sulla fattura elettronica: a) La data e il numero del documento della fattura elettronica.

b) Nome / cognome dell'emittente della fattura elettronica, denominazione commerciale, indirizzo commerciale, ufficio delle imposte e numero di identificazione fiscale, se presenti.

c) Nome / cognome del cliente, ragione sociale, ufficio delle imposte, se presente, e codice fiscale. ç) Tipo, importo, prezzo e importo, tipo di imposta, aliquota e importo del bene o attività commerciale.

d) Data di consegna e numero di bolla di consegna dei beni venduti. e) Il codice quadrato o il codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza per consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr). La presidenza può chiedere ai contribuenti di effettuare gli annunci necessari su ebelge.gib.gov.tr ​​aggiungendo ulteriori informazioni a tali informazioni nella fattura elettronica. Oltre alle informazioni obbligatorie sulla fattura elettronica, i contribuenti possono anche includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.1.4. Requisiti di transizione per l'applicazione di fatturazione elettronica a) Inclusione dei gruppi di contribuenti elencati di seguito nella domanda di fattura elettronica e "V.7." e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, è obbligatorio per gli altri utenti registrati nella domanda di fatturazione elettronica preparare le loro fatture come fattura elettronica e riceverle come fattura elettronica. 1- Contribuenti con ricavi di vendita lordi (o ricavi di vendita e di affari lordi) di almeno 2018 milioni di TL nel 5 o periodi contabili successivi. 2- Produzione, importazione, consegna, ecc. Delle merci nell'elenco numerato I allegato alla legge fiscale n. 6 del 6/2002/4760. I contribuenti autorizzati dall'autorità di regolamentazione del mercato dell'energia (EMRA) a causa delle loro attività (compresa la licenza di concessionaria).

3- Coloro che fabbricano, costruiscono e / o importano le merci nell'elenco numerato (III) allegato alla legge sull'imposta sui consumi speciali.

4- Persona fisica o giuridica che fornisce l'ambiente di commercio elettronico per svolgere le attività economiche e commerciali di terzi, come definito nella Legge n. 23 sul regolamento del commercio elettronico del 10/2014/6563, per mediare la realizzazione dell'acquisto, vendita, noleggio o distribuzione di beni o servizi. i fornitori di servizi di intermediazione, i proprietari o gli operatori di persone fisiche e giuridiche su Internet, gli annunci pubblicitari o i servizi dei siti Internet che pubblicano annunci pubblicitari per la vendita o il noleggio di autoveicoli e gli intermediari dei servizi pubblicitari su Internet che operano su Internet. 5- I contribuenti impegnati nel commercio di frutta e verdura come intermediari o commercianti in conformità con le disposizioni della legge n. 11 dell'3 / 2010/5957 sul regolamento del commercio di frutta e verdura e altri beni con sufficiente profondità della domanda e dell'offerta.

b) Le fatture dei contribuenti, che sono obbligate a essere incluse nella domanda di fatturazione elettronica, per i beni che vendono e / o i servizi che svolgono, saranno denominate "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti a preparare e ricevere fatture elettroniche.

c) Obbligo, procedure e principi dell'amministrazione, delle istituzioni e delle organizzazioni e delle istituzioni pubbliche economiche inclusi nelle carte allegate alla legge sulla gestione e controllo delle finanze pubbliche del 10/12/2003 e numerati 5018 come determinato dalla direzione generale delle finanze pubbliche integrate. È determinato nell'ambito del sistema di gestione.

ç) Elenco attuale degli utenti registrati che beneficiano dell'applicazione della fattura elettronica ebelge.gib.gov.t è È pubblicato a.

d) I contribuenti che rientrano nei limiti specificati nel presente comunicato possono anche beneficiare dell'applicazione della fattura elettronica se lo desiderano.

e) contribuenti che devono passare all'applicazione di fatturazione elettronica; i contribuenti della persona giuridica che sono trasferiti a seguito di una divisione completa o di un cambio di tipo (nev) e i contribuenti che sono trasferiti a seguito di una divisione completa o di un cambio di tipo (nev). Deve passare all'applicazione di fatturazione. In nessun caso il periodo di attuazione può superare i 3 mesi dall'inizio del mese successivo alla data di registrazione della transazione al registro delle imprese.

f) La presidenza, a seguito dell'analisi o degli studi d'esame, è determinata dai contribuenti o dai gruppi di contribuenti che risultano essere a rischio o a basso livello di conformità fiscale, mediante una notifica scritta e dando almeno 3 mesi per i preparativi per la transizione, a seconda della quantità di attività, settore e fatturato. È autorizzato a imporre l'obbligo di passare all'applicazione di fatturazione. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di fatturazione elettronica entro i termini indicati nella notifica scritta. I contribuenti che vengono informati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di fatturazione elettronica entro i termini specificati nell'articolo e devono preparare le fatture che emetteranno agli utenti registrati nella domanda di fatturazione elettronica come fattura elettronica. Le disposizioni previste dalla legge si applicano ai contribuenti che non soddisfano questo requisito.

IV.1.5. Tempo di transizione all'applicazione di fatturazione elettronica In questo comunicato "IV.1.4." Tra i contribuenti che rientrano nell'ambito di applicazione dell'obbligo nella sezione numerata:

a) i contribuenti che soddisfano i requisiti relativi alle entrate lorde delle vendite (o delle entrate lorde e delle vendite) di 5 milioni di TL e oltre nei periodi contabili 2018 o 2019, i contribuenti che soddisfano il periodo del 1 o il periodo contabile successivo al 7/2020/2020, Dall'inizio, deve passare all'applicazione e-Invoice.

b) A causa dei beni nell'elenco numerato (I) allegato alla legge fiscale sui consumi speciali, la produzione, la costruzione o l'importazione dei beni nell'ambito della lista numerata (III) allegata alla suddetta legge nel 2019, dal 1 o successivamente Coloro che sono stati negli anni devono passare all'applicazione di fatturazione elettronica dall'inizio del quarto mese successivo al mese di acquisto o fabbricazione della licenza, costruzione o importazione. c) Fornitori di servizi di intermediazione, intermediari di servizi di pubblicità su Internet e coloro che pubblicano annunci su Internet, fino al 7/2020/2020 (i contribuenti che inizieranno a lavorare con i lavori specificati in questo paragrafo a partire dal 1 o dai successivi periodi contabili, entro 7 mesi dalla data di assunzione) e deve completare gli attuali preparativi per la transizione e passare all'applicazione e-Invoice.

ç) I contribuenti impegnati nel commercio di frutta e verdura come broker o commerciante fino al 11/3/2010 secondo le disposizioni della legge n. 5957 dell'1 / 1/2020 sulla regolamentazione del commercio di ortaggi e frutta e altri beni con sufficiente profondità della domanda e dell'offerta (fino al 2020 o I contribuenti che inizieranno a impegnarsi con le opere specificate nel presente paragrafo a partire dai seguenti periodi contabili devono completare la domanda di fatturazione elettronica completando le domande e gli effettivi preparativi per la transizione entro 3 mesi dalla data di assunzione.

IV.1.6. Pratica criminale La fattura che deve essere emessa sotto forma di fattura elettronica con i contribuenti che non trasmettono la domanda di fattura elettronica a tempo debito e questo comunicato è denominato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Le disposizioni penali previste dalla Legge non sono applicabili per i contribuenti che non preparano e ricevono fatture elettroniche (compresi coloro che emettono ed emettono una fattura cartacea).

IV.1.7. Condizioni di fornitura delle funzionalità

IV.1.7.1. L'obbligo di passare all'applicazione di fatturazione elettronica nelle transazioni di esportazione La domanda di fatturazione elettronica per i contribuenti è registrata, datata 25 e 10 beni a valore aggiunto esportati ai sensi dell'articolo 1984 della legge fiscale (comprese le vendite nell'ambito del commercio delle navette con fatture speciali a coloro che non risiedono in Turchia) e passeggeri con esportazioni di merci (Turchia "anche a coloro che non risiedono a KDV calcolati sulle vendite effettuate) il cui ambito organizzerà le fatture, dette fatture dal 3065 (quelle che non risiedono in Turchia poiché in termini di fatture private effettuate con il servizio navetta nell'ambito delle vendite il 11/1/7) Dal momento che questo comunicato" V .2017. " e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, devono essere emessi come fattura elettronica. Procedure e principi relativi all'emissione e all'invio delle fatture come fattura elettronica e ai metodi per beneficiare della domanda ebelge.gib.gov.t è È spiegato in dettaglio nella "Guida alle procedure doganali per le domande e-fattura" pubblicata all'indirizzo.

IV.2. Applicazione fattura e-Archive

IV.2.1. Generalmente Secondo le disposizioni di legge, la fattura è un documento che viene emesso in almeno due copie nell'ambiente cartaceo e la prima copia (originale) viene consegnata al cliente, mentre la seconda copia viene conservata nell'ambiente cartaceo dai contribuenti in conformità con le disposizioni della stessa legge. I contribuenti a cui è stata concessa l'autorizzazione ad essere inclusi nell'applicazione e-Archive Invoice dalla Presidenza nell'ambito del presente comunicato creano fatture per gli utenti che non sono registrati all'applicazione e-Invoice (contribuenti o non contribuenti) come fattura e-Archive, secondo la richiesta dell'acquirente. o trasmettere elettronicamente e conservare elettronicamente la copia dell'organizzatore.

Il modulo elettronico della fattura, inviato al destinatario su supporto cartaceo o trasmesso elettronicamente, è la copia originale del documento e il modulo elettronico gestito dall'organizzatore è nella seconda copia. Il documento e-Archive Invoice emesso in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali del documento "Invoice" su carta. Per i contribuenti registrati nell'applicazione e-Archive Invoice, questo comunicato "V.7". e "VIII". Tranne nei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, la fattura elettronica nelle vendite di fatture di beni e servizi ai contribuenti che non sono registrati nella domanda di fattura elettronica e nell'archivio elettronico dei contribuenti che non sono registrati nella domanda di fattura elettronica e fatture ai non contribuenti. È obbligatorio organizzarli come fatture.

IV.2.2. Inclusione nell'applicazione di fatturazione e-Archive L'applicazione e-Archive Invoice viene definita "IV.2.4". Non è una pratica obbligatoria per i contribuenti diversi dai contribuenti indicati nella sezione numerata.

a) Da includere nell'applicazione di fatturazione elettronica,

b) aver completato i preparativi necessari per l'emissione e la trasmissione di una fattura di archivio elettronico conformemente alle procedure e ai principi descritti nel presente comunicato,

c) "V.1." Per essere inclusi nella domanda di fattura elettronica di archiviazione in conformità con i metodi di applicazione e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

IV.2.3. Informazioni da includere nella fattura elettronica Le seguenti informazioni sono obbligatorie sulla fattura elettronica:

a) Data di emissione e numero del documento della fattura elettronica.

b) Nome / cognome dell'emittente della fattura elettronica, nome commerciale, indirizzo commerciale, ufficio delle imposte e numero di identificazione fiscale, se presenti.

c) Nome / cognome del cliente, ragione sociale, ufficio delle imposte, se presente, e codice fiscale.

ç) Tipo, importo, prezzo e importo, tipo di imposta, aliquota e importo del bene o attività commerciale.

d) Data di consegna e numero di bolla di consegna delle merci vendute.

e) Il codice quadrato o il codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza per consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr).

La Presidenza può richiedere che siano incluse nella fattura elettronica gli ulteriori dati da inserire, se necessario, facendo i necessari annunci ai contribuenti su ebelge.gib.gov.tr.

Oltre alle informazioni obbligatorie sulla fattura elettronica, i contribuenti possono includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.2.4. Procedure e principi relativi alle fatture da preparare nell'ambito del commercio elettronico e dei contribuenti necessari per passare all'applicazione di fatturazione e-Archive

IV.2.4.1. Obbligo dei contribuenti incluso nell'applicazione di fatturazione elettronica di passare all'applicazione di fattura elettronica Il comunicato generale della legge sulla procedura fiscale (numero di serie: 14) pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 12/2012/28497 e numerato 421 e il comunicato generale della legge sulla procedura fiscale (di serie: 20) pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 06/2015/29392 e numerato 454. Secondo le spiegazioni sul campo, i contribuenti che sono tenuti a essere inclusi nella domanda di fatturazione elettronica e i contribuenti (esclusi quelli che hanno emesso altri documenti che hanno sostituito le loro fatture a causa delle loro attività) fino alla data di pubblicazione del presente comunicato fino al 1/1/2020 I contribuenti inclusi nell'applicazione di fatturazione elettronica alla data di pubblicazione o a causa dell'obbligo di passare all'applicazione di fatturazione elettronica con la sezione numerata "IV.1.4" del presente comunicato, "IV.1.5". Per completare la domanda di fattura elettronica archiviando le loro domande e i preparativi per la transizione effettivi entro il periodo specificato nella sezione numerata e / o entro il periodo in cui sono facoltativamente inclusi nella domanda di fattura elettronica e le fatture che emetteranno a partire da questa data, "V.7". e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, devono essere emessi come fattura elettronica o fattura elettronica.

IV.2.4.2. I fornitori di servizi di intermediazione, gli inserzionisti Internet e gli intermediari del servizio di pubblicità su Internet sono tenuti a passare all'applicazione di fatturazione e-Archive Fornitori di servizi di intermediazione di persone fisiche o giuridiche, che forniscono l'ambiente di commercio elettronico per la realizzazione delle attività elettroniche e commerciali di altri definite nella legge sulla regolamentazione del commercio elettronico, al fine di mediare l'acquisto, la vendita, il noleggio o la distribuzione di beni o servizi. Proprietari o gestori di siti Web che pubblicano annunci pubblicitari per la vendita o il noleggio di immobili, veicoli a motore e intermediari di servizi di pubblicità su Internet che agiscono come intermediari per la pubblicazione di annunci su Internet, fino alla data del 1/1/2020 (dal 2020 e successivi periodi contabili, per impegnarsi nelle opere specificate nel presente paragrafo. dei contribuenti che inizieranno a lavorare entro 3 mesi dalla data di assunzione) e il loro effettivo

deve completare i preparativi per la transizione e passare all'applicazione e-Archive Invoice. In questo modo, le fatture da emettere a partire dalle date specificate dai fornitori di servizi di intermediazione, dagli intermediari dei servizi di pubblicità su Internet e da coloro che pubblicano pubblicità su Internet, "V.7". e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, è obbligatorio essere emessi come fattura elettronica o fattura elettronica.

IV.2.4.3. Altre fatture Presentate come fattura di e-Archive Se l'ammontare totale delle fatture che devono essere emesse a partire dall'1 / 1/2020 da parte dei contribuenti che non sono inclusi nella domanda di fatturazione in archivio elettronico supera i 30 mila TL (tasse incluse, l'importo totale comprese le imposte relative a quelle emesse ai contribuenti è di 5.000 TL). Il comunicato "V.7." e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., È obbligatorio essere emessi attraverso il portale di modifica dei documenti elettronici presentato dalla Presidenza come "fattura di archivio elettronico". "V.7." e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Se l'e-Archive Invoice viene emesso o ricevuto come fattura stampata (fattura), è previsto nell'articolo 353 della Legge, separatamente per ogni fattura cartacea emessa o ricevuta sul destinatario che ha un obbligo fiscale diverso dal consumatore finale. viene applicata la sanzione penale.

Se sia il venditore che il destinatario sono utenti registrati con l'applicazione e-Invoice, tutte le fatture emesse tra di loro devono essere fatture elettroniche.

Le fatture emesse alle stesse persone nello stesso giorno verranno valutate insieme collettivamente e se l'importo totale delle fatture, compresa l'imposta, supera l'importo specificato, è obbligatorio emettere e ricevere fatture come Fattura elettronica. Le procedure e i principi relativi alle fatture e-Archive che devono essere preparati in questo ambito ebelge.gib.gov.t è È spiegato nelle guide che saranno pubblicate su.

IV.2.4.4. Altri contribuenti che possono essere richiesti dalla presidenza Presidenza, fattura dell'archivio elettronico per contribuenti o gruppi di contribuenti ritenuti rischiosi o bassi in termini di conformità fiscale a seguito di analisi o studi di esame, mediante notifica scritta e almeno 3 mesi per i preparativi di transizione, indipendentemente dall'attività, dal settore e dal fatturato. è autorizzato a introdurre un obbligo di applicazione. I contribuenti notificati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di fattura elettronica di archiviazione entro i termini indicati nella notifica scritta. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di fattura elettronica di archiviazione entro i termini indicati nella notifica e le loro fatture sono denominate "V.7". e "VIII". Tranne in casi eccezionali indicati nella sezione n., Come fattura elettronica e / o fattura elettronica (fatture da registrare agli utenti registrati nell'applicazione di fattura elettronica, come fattura elettronica, fatture da emettere a contribuenti che non sono registrati nella domanda di fattura elettronica e fatture a soggetti non contribuenti. ) regolamenti.

IV.2.4.5. Procedure e principi relativi alle fatture e-Archive organizzate nell'ambito del commercio elettronico Coloro che sono inclusi nell'applicazione e-Archive Invoice e vendono beni e servizi su Internet, Le fatture e-Archive relative alle loro vendite devono essere trasmesse elettronicamente. Nelle vendite in questione, ha sostituito la lettera di vettura; La stampa cartacea della fattura elettronica, la distinta informativa sulla fattura ÖKC o la nota di spedizione devono essere posizionate accanto alla merce spedita.

Nelle fatture e-Archive da emettere in merito alle vendite di beni e servizi effettuate nell'ambito del commercio elettronico dai contribuenti inclusi nell'applicazione e-Archive Invoice, è obbligatorio includere le seguenti informazioni e nella fattura "La vendita è stata effettuata su Internet". la dichiarazione dovrebbe essere inclusa. 1. L'indirizzo web in cui viene effettuata la vendita.

Metodo di pagamento. 3. Data di pagamento.

Nome, cognome / titolo e informazioni VKN / TCKN dello spedizioniere nelle vendite di beni. 5. La data di invio della vendita del bene o di esecuzione del servizio.

Nella sezione di ritorno; nome, cognome, indirizzo, firma, tipo, importo, prezzo unitario e importo della merce restituita.

Se il cliente desidera restituire la merce, riceve l'output cartaceo della fattura inviata a lui per via elettronica e rispedisce la merce al venditore con la merce firmando la relativa parte del reso. In questo modo, questo documento, che viene rispedito al venditore, sostituisce il documento di spesa rilasciato dal venditore.

Coloro che sono inclusi nell'applicazione e-Archive Invoice e che vendono merci su Internet agli utenti registrati nell'applicazione e-Invoice includeranno le informazioni scritte sopra nell'e-Invoice che emetteranno, ad esclusione dell'articolo 6. In questo ambito di vendite effettuate da questi contribuenti; sostituzione della lettera di vettura; La stampa su carta di fattura elettronica, la distinta informativa sulla fattura ÖKC o la nota di spedizione devono essere conservate insieme alla merce spedita.

IV.2.5. Pratica criminale La fattura che deve essere emessa e ricevuta sotto forma di fattura e-Archive con i contribuenti che non hanno superato la domanda di fattura elettronica-Archive anche se è richiesta, questo comunicato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali previste dalla legge sui contribuenti (compresi coloro che emettono e emettono sotto forma di fatture su carta stampata e coloro che li ricevono) come fatture e-Archive (quelle elencate nei paragrafi da 232 a 1 del primo paragrafo dell'articolo 5).

IV.3. Applicazione e-Waybill

IV.3.1. Generalmente Al fine di monitorare regolarmente i movimenti di merci in un ambiente elettronico; Ai sensi dell'articolo 230, primo comma, quinto comma, della legge, le disposizioni prese per la consegna elettronica della "bolla di consegna", che è attualmente emessa in formato cartaceo, come documento elettronico, da trasmettere al destinatario nell'ambiente elettronico e da conservare e presentare nell'ambiente elettronico costituiscono l'oggetto di questa sezione.

Il documento e-Waybill emesso in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali del documento "nota di spedizione" su carta.

IV.3.2. Inclusione nell'applicazione e-Waybill L'applicazione della nota e-Dispatch "IV.3.5." Non è una pratica obbligatoria per i contribuenti diversi dai contribuenti indicati nella sezione numerata.

a) Da includere nell'applicazione di fatturazione elettronica,

b) aver completato i preparativi necessari per l'organizzazione e la trasmissione della lettera di vettura elettronica in conformità con le procedure e i principi illustrati nel presente comunicato,

c) "V.1." Per essere inclusi nell'applicazione e-Waybill in conformità con i metodi di applicazione e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

IV.3.3. Informazioni da includere nella e-Waybill Le seguenti informazioni sono obbligatorie in e-Waybill:

a) Data e numero del documento della lettera di vettura elettronica.

b) Nome / cognome, ragione sociale, indirizzo, ufficio delle imposte e numero di identificazione fiscale dell'organizzatore e-Waybill.

c) Nome / cognome del cliente, ragione sociale, ufficio delle imposte e codice fiscale, se presenti, indirizzo commerciale e indirizzo di consegna se diversi.

ç) Tipo e quantità delle merci trasportate. d) Data di spedizione effettiva e tempo di spedizione effettivo in ore e minuti.

e) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (dalla Presidenza gib.gov.t è dalla data dell'annuncio fatto all'indirizzo).

La presidenza comunica ai contribuenti, se necessario, che nella lettera di vettura elettronica dovrebbero essere incluse informazioni aggiuntive. ebelge.gib.gov.t è Puoi chiedere facendo a.

Oltre alle informazioni obbligatorie su e-Waybill, i contribuenti possono anche includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.3.4. e-Waybill Response I contribuenti che hanno ricevuto una lettera di vettura elettronica possono inviare la risposta della lettera di vettura elettronica all'organizzatore tramite la risposta della lettera di vettura elettronica, a seconda della quantità di merce soggetta alla lettera di vettura elettronica ricevuta e accettata, nonché dell'importo e del motivo delle merci non accettate. In caso di accettazione parziale con la risposta e-Waybill, al fine di rispedire al venditore la merce non accettata, se l'acquirente è un utente registrato nell'applicazione e-Waybill, l'e-Waybill deve essere emesso separatamente se l'utente non è un utente registrato. Tuttavia, è possibile che l'e-Waybill emesso venga respinto dall'acquirente con la risposta e-Waybill se l'acquirente o tutti i prodotti nel suo contenuto sono difettosi. Tuttavia, il rifiuto deve essere effettuato prima della spedizione effettiva della merce. merce Le risposte alla lettera di vettura elettronica di rifiuto da inviare dopo che la spedizione effettiva è nulla e in questo caso lo spedizioniere / spedizioniere emetterà una nuova lettera di vettura elettronica. I contribuenti a cui è stata concessa l'autorizzazione ad essere inclusi nella domanda di e-Waybill sono tenuti a mantenere le loro e-Waybill e le risposte di e-Waybill collegate tra loro entro il periodo di tempo richiesto dalle leggi fiscali e da altre normative legali.

IV.3.5. Obbligo di passare all'applicazione e-Waybill La seguente inclusione dei contribuenti nell'applicazione e-Waybill e le spedizioni che organizzeranno sono “V.7.”. e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti ad organizzare come "lettera di vettura elettronica" e a ricevere le ricevute di consegna dai contribuenti nell'ambito della domanda come "lettera di vettura elettronica". 1- Produzione, importazione, consegna, ecc. Delle merci nell'elenco (I) allegato alla legge fiscale sui consumi speciali. I contribuenti che hanno ottenuto una licenza (compresa la licenza di concessionaria) dall'EMRA a causa delle loro attività. 2- I contribuenti che fabbricano, costruiscono, importano e commercializzano le merci elencate in (III) numerate nella Legge speciale sui consumi speciali come principale rivenditore / distributore. 3- Contribuenti delle persone fisiche e giuridiche impegnati in operazioni di estrazione in base al loro contratto con i titolari di licenza / certificato commerciale e titolari di licenza / certificato commerciale emessi ai sensi della legge mineraria n.

4- Lo zucchero incluso nell'articolo (e) dell'articolo 4 della legge sullo zucchero del 4/2001/4634 e numerato 2 (Classificato come zucchero bianco (standard, cubo raffinato e zucchero di cristallo), zucchero bianco semi, zucchero raffinato, zucchero grezzo e zucchero di canna, saccarosio cristallizzato, prodotto da barbabietole o canna e isoglucosio derivato dall'amido, sciroppo di glucosio in forma liquida o secca, saccarosio o zucchero invertito o una soluzione di zucchero e invertire lo sciroppo di zucchero e lo sciroppo di inulina risultanti dalla dissoluzione di entrambi.) contribuenti che lo fabbricano. 5- I contribuenti, registrati all'applicazione di fatturazione elettronica, sono impegnati nella produzione, importazione o esportazione di ferro e acciaio (GTİP 72) e articoli di ferro o acciaio (GTIP 73). 6- Utenti registrati nel sistema di tracciamento dei fertilizzanti creato per la registrazione della produzione e del consumo di fertilizzanti dal Ministero dell'agricoltura e delle foreste. 7- I contribuenti che sono registrati all'applicazione di fatturazione elettronica e il cui fatturato lordo (o fatturato e fatturato lordo) per il 2018 o per i periodi contabili successivi è di 25 milioni di TL e oltre. 8- I contribuenti impegnati nel commercio di frutta e verdura come intermediari o commercianti conformemente alle disposizioni della legge n. 11 dell'3 / 2010/5957 sul regolamento del commercio di ortofrutticoli e frutta e altre merci con sufficiente domanda e offerta.

9- La presidenza, a seguito degli studi di analisi o di indagine, è determinata dai contribuenti o dai gruppi di contribuenti che risultano essere a rischio o a basso livello di conformità fiscale, mediante notifica scritta e almeno 3 mesi per i preparativi per la transizione. È autorizzato a imporre l'obbligo di passare all'applicazione della lettera di vettura. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nell'applicazione e-Waybill entro i termini indicati nella notifica scritta. I contribuenti che sono informati per iscritto devono essere inclusi nell'applicazione e-Waybill entro i termini specificati nell'articolo e per organizzare l'e-Waybill a tutti i loro clienti. Le disposizioni previste dalla legge si applicano ai contribuenti che non soddisfano questo requisito.

IV.3.6. Transizione all'applicazione e-Waybill "IV.3.5." Completamento delle domande e degli attuali preparativi per la transizione dei contribuenti in merito alla domanda di e-Waybill fino alla data del 1/7/2020 (dalla legge sulla regolamentazione del commercio di ortofrutticoli e frutta e altre merci con sufficiente profondità della domanda e dell'offerta 11 del 3/2010/5957). Secondo i contribuenti impegnati nel commercio di frutta e verdura come mediatori o commercianti fino alla data del 1/1/2020) e-Waybill domanda e le spedizioni che organizzeranno da questa data sul "V.7". e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, è obbligatorio disporli come e-Waybill e riceverli come e-Waybill dagli utenti registrati.

A partire dall'1 / 1/2020, la produzione, l'importazione, la consegna, ecc. Delle merci nell'elenco (I) allegato alla legge fiscale sui consumi speciali. Coloro che hanno ottenuto la licenza dall'EMRA a causa delle loro attività, coloro che fabbricano, costruiscono o importano le merci elencate nella (III) numerate nella legge sulla tassazione dei consumi speciali, coloro che ottengono licenze o certificati minerari, coloro che producono zucchero, fabbricano, importano o esportano prodotti siderurgici nel sistema di tracciamento dei fertilizzanti. Per coloro che hanno iniziato a commercializzare frutta e verdura all'ingrosso nell'ambito del sistema di registro di Hal, l'obbligo di passare all'applicazione e-Waybill inizierà a partire dall'inizio del quarto mese successivo al mese in cui tali transazioni vengono eseguite.

IV.3.7. Pratica criminale Se l'obbligo è imposto, la bolla di consegna che deve essere organizzata sotto forma di e-Waybill e i contribuenti che non superano la domanda di e-Waybill entro il periodo di tempo, questo comunicato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Le disposizioni penali previste dalla Legge sui contribuenti (compresi quelli elencati come sottoparagrafi da 232 a 1 della prima clausola dell'articolo 5) che non ricevono e ricevono e-Waybill (compresi quelli che organizzano la bolla di consegna cartacea).

IV.4. Applicazione della ricevuta di lavoro autonomo

IV.4.1. Generalmente Affinché la ricevuta di lavoro autonomo emessa da lavoratori autonomi per le loro raccolte relative alle loro attività professionali sia rilasciata elettronicamente, la "ricevuta di lavoro autonomo", che è attualmente in preparazione in ambiente cartaceo, come articolo, può essere emessa come documento elettronico o può essere trasmessa elettronicamente in linea con la richiesta del destinatario. Le disposizioni relative alla conservazione e alla presentazione dei media elettronici e alla loro trasmissione o comunicazione elettronica alla Presidenza costituiscono l'oggetto di questa sezione. La ricevuta di lavoro autonomo emessa in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali della "ricevuta di lavoro autonomo" su carta.

IV.4.2. Inclusione nella domanda di ricevuta di lavoro autonomo I contribuenti che saranno inclusi nella domanda di ricevuta e-freelance;

a) Dopo aver completato i preparativi necessari per emettere e trasmettere una ricevuta autonoma in conformità alle procedure e ai principi descritti nel presente comunicato, b) "V.1." presentare la domanda necessaria da includere nell'applicazione della ricevuta di e-self-impiego in conformità con i metodi e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.4.3. Informazioni da includere nella ricevuta di lavoro autonomo Le seguenti informazioni sono obbligatorie sulla ricevuta del lavoro autonomo elettronico:

a) lavoratore autonomo; nome, cognome, ufficio delle imposte, VKN o TCKN, indirizzo.

b) Il nome, cognome o titolo, indirizzo e contribuente del cliente, l'ufficio delle imposte, VKN o TCKN.

c) Data di emissione del documento, ora e numero del documento in ore e minuti.

ç) L'importo del denaro ricevuto (con l'ammontare della ritenuta d'acconto, se presente, e l'importo dell'imposta sul valore aggiunto in dettaglio).

d) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr). La presidenza comunica ai contribuenti, se necessario, che le informazioni aggiuntive dovrebbero essere incluse nella ricevuta del lavoro autonomo. gib.gov.t è Puoi chiedere facendo a.

Oltre alle informazioni obbligatorie sulla ricevuta del lavoro autonomo elettronico, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.4.4. Obbligo di passare all'applicazione di ricevuta autonoma "IV.4.5." Di questo comunicato dei lavoratori autonomi che non sono esenti da imposta. È obbligatorio essere inclusi nella domanda di ricevuta di lavoro autonomo entro i termini indicati nella sezione n.

IV.4.5. Passaggio alla domanda di ricevuta di lavoro autonomo elettronico Lavoratore autonomo;

a) Coloro che continuano le loro attività dal 1/2/2020 al 1/6/2020,

b) coloro che inizieranno le loro attività a partire dal 1/2/2020 (compresa questa data) fino alla fine del terzo mese successivo al mese in cui hanno iniziato a lavorare,

da includere nell'applicazione della ricevuta autonoma elettronica fino alla data del presente comunicato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono obbligatori i regolamenti sulle ricevute di lavoro autonomo.

IV.4.6. Pratica criminale La ricevuta di lavoro autonomo, che deve essere emessa sotto forma di ricevuta di lavoro autonomo e di contribuenti che non hanno superato la ricevuta di lavoro autonomo, sebbene sia un requisito, è indicata nel "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali per i contribuenti (compresi quelli che hanno impostato la carta stampata come ricevuta autonoma e i campi) (quelli elencati nei paragrafi da 232 a 1 del primo paragrafo dell'articolo 5).

IV.5. Applicazione della ricevuta registrata elettronica

IV.5.1. Generalmente Al fine di poter essere emesso elettronicamente come documento commerciale, che viene utilizzato come documento commerciale che sostituisce la fattura nell'acquisto di beni da parte di agricoltori che non sono soggetti a imposta in modo reale, preparando il "certificato di ricevuta", che è attualmente emesso in forma cartacea, come documento elettronico, ai sensi dell'articolo 235 della Legge. Le norme relative alla conservazione e alla presentazione dei media elettronici e alla trasmissione o comunicazione elettronica alla Presidenza costituiscono l'oggetto di questa sezione. La ricevuta del produttore elettronico emessa in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualifiche legali della "ricevuta del produttore" su carta.

IV.5.2. Inclusione nella domanda di ricevuta del registratore elettronico L'applicazione della ricevuta del registrar elettronico è "IV.5.4". Non è una pratica obbligatoria per i contribuenti diversi dai contribuenti indicati nella sezione numerata.

a) Da includere nella domanda di fatturazione elettronica, b) Avere completato i preparativi necessari per preparare e inoltrare la ricevuta del produttore elettronico secondo le procedure e i principi illustrati nel presente comunicato, c) "V.1." presentare la domanda necessaria per essere inclusa nell'applicazione della ricevuta del registratore elettronico conformemente ai metodi di domanda e ai principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.5.3. Informazioni da includere nella ricevuta del registrar elettronico Le seguenti informazioni sono obbligatorie nel documento di ricevuta del produttore elettronico: a) Nome, cognome o titolo, ufficio delle imposte, VKN / TCKN e indirizzo del commerciante o dell'agricoltore che ha acquistato il bene. b) Data del documento, ora del rilascio e numero del documento.

c) Nome, cognome, VKN / TCKN e indirizzo di residenza dell'agricoltore che vende il bene. ç) Tipo, importo, costo, tasse e altre detrazioni, se presenti.

d) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr). Se necessario, la presidenza dovrebbe includere informazioni supplementari nel documento della ricevuta registrata elettronica e le comunicazioni necessarie ai contribuenti. gib.gov.t è Puoi chiedere facendo a.

Oltre alle informazioni obbligatorie sulla ricevuta dell'e-Producer, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.5.4. Il requisito per la transizione alla domanda di ricevuta del produttore elettronico Verdure come broker o commerciante secondo le disposizioni della legge sul commercio di ortofrutticoli e frutta e altri beni con sufficiente profondità della domanda e dell'offerta, datata 11/3/2010, dai contribuenti che devono passare alla domanda di fatturazione elettronica, nonché coloro che devono emettere contemporaneamente una ricevuta certificata. e i contribuenti impegnati nel commercio di frutta e i contribuenti che sono stati obbligati a passare all'applicazione della ricevuta del produttore elettronico da parte della presidenza "IV.5957". È obbligatorio disporre le loro ricevute come "ricevuta del produttore elettronico" da emettere alla data indicata nella sezione.

La ricevuta del registratore elettronico che dà almeno 3 mesi per la preparazione scritta e di notifica ai contribuenti o ai gruppi di contribuenti ritenuti rischiosi o con un basso livello di conformità fiscale a seguito degli studi di analisi o esame condotti dalla presidenza. è autorizzato a introdurre un obbligo di applicazione. I contribuenti notificati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di ricevuta della registrazione elettronica entro i termini indicati nella notifica scritta. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nella domanda di ricevuta di registrazione elettronica entro i termini specificati nell'articolo e devono preparare le loro ricevute dai fornitori come ricevute di e-Producer per i loro acquisti in questo ambito. Le disposizioni previste dalla legge si applicano ai contribuenti che non soddisfano questo requisito.

IV.5.5. Periodo di transizione alla domanda di ricevuta del produttore elettronico Verdure e commercianti come mediatori o commercianti secondo le disposizioni della legge sul commercio di ortofrutticoli e frutta e altri beni con adeguata domanda e offerta fino alla data del 1/7/2020 (11 del 3/2010/5957). I contribuenti si sono impegnati nel commercio di frutta fino alla data del 1/1/2020 (i contribuenti che hanno superato la domanda di fatturazione elettronica nel 2020 o negli anni successivi e hanno l'obbligo di emettere una domanda di fattura elettronica) e si applicano alla domanda di ricevuta di registrazione elettronica. Da questo comunicato "V.7". e "VIII". Salvo casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti a predisporre la loro ricevuta come "ricevuta del produttore elettronico".

IV.5.6. Pratica criminale Ricevuta del contribuente, che deve essere emessa sotto forma di ricevuta del produttore elettronico e contribuenti che non superano l'applicazione della ricevuta del produttore elettronico anche se è richiesta,

"V.7." Di questo comunicato e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali per i contribuenti che non preparano e ricevono la ricevuta del produttore elettronico (compresi quelli che emettono e ottengono la ricevuta del produttore di carta stampata).

IV.6. Applicazione bussola e-Expense

IV.6.1. Generalmente Commercianti di prima e seconda classe, commercianti esenti da imposte di lavoratori autonomi e agricoltori che devono tenere i libri con coloro i cui guadagni sono determinati in modo semplice; Al fine di organizzare la bussola di spesa per il lavoro svolto o la merce acquistata da loro e firmata alla persona che svolge il lavoro o vendendo la merce, in conformità con l'articolo 234 della Legge e altri accordi amministrativi presi dal Ministero, si ritiene opportuno certificare con la bussola di spesa L'oggetto di questa sezione è la disposizione della "bussola delle spese", che è attualmente in preparazione su carta, come documento elettronico, da trasmettere elettronicamente o su carta in linea con il destinatario del destinatario, da trasmettere o comunicare alla presidenza elettronicamente o da comunicare.

La bussola e-Expense regolamentata in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali della "bussola Expense" su supporto cartaceo.

IV.6.2. Inclusione nell'applicazione bussola e-Expense L'applicazione Compass e-Expense è la "IV.6.4". Non è una pratica obbligatoria per i contribuenti diversi dai contribuenti indicati nella sezione numerata.

a) Inclusione nell'applicazione di fatturazione elettronica,

b) aver completato i preparativi necessari per l'organizzazione e la trasmissione della bussola e-Expense in conformità con le procedure e i principi descritti nel presente comunicato,

c) "V.1." Per essere inclusi nell'applicazione Compass e-Expense in conformità con i metodi di applicazione e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

IV.6.3. Informazioni disponibili sulla bussola e-Expense Le seguenti informazioni sono obbligatorie nel documento Compass e-Expense:

a) Nome, cognome o titolo, ufficio delle imposte, TCKN / VKN e indirizzo del destinatario (svolgimento del lavoro, acquisto della merce, modifica del documento).

b) Data del documento, ora del rilascio e numero del documento.

c) Nome, cognome, TCKN / VKN e indirizzo di residenza del venditore (la persona che svolge il lavoro, vendendo la merce, il documento a cui viene rilasciato il documento).

ç) La natura del lavoro, la quantità di lavoro, il tipo e il tipo di merce, l'importo, il prezzo, l'imposta e altre eventuali detrazioni. d) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr). La presidenza, se necessario, ulteriori informazioni da includere nel documento Compass e-Expense, comunicazioni necessarie ai contribuenti. ebelge.gib.gov.t è Puoi chiedere facendo a.

Oltre alle informazioni obbligatorie sulla bussola e-Expense, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.6.4. L'obbligo di passare all'applicazione bussola e-Expense La presidenza ha presentato domanda di candidatura per e-Expense Compass formulando una notifica scritta e fornendo almeno 3 mesi per i preparativi per la transizione, indipendentemente dall'attività, dal settore e dall'importo del fatturato, a seguito degli studi di analisi o indagine, che risultano determinati a livello di conformità fiscale rischioso o basso. è autorizzato a introdurre un obbligo di passaggio. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nell'applicazione Compass e-Expense entro i termini indicati nella notifica scritta. I contribuenti che sono stati informati per iscritto devono essere inclusi nell'applicazione Compass e-Expense entro i termini specificati nell'articolo e devono modificare il compasso delle spese come Compasso e-Expense. Le disposizioni previste dalla legge si applicano ai contribuenti che non soddisfano questo requisito.

IV.6.5. Tempo di transizione all'applicazione bussola e-Expense I contribuenti che sono determinati a essere obbligati a essere inclusi nella domanda di bussola elettronica di spesa da parte della presidenza dovrebbero essere inclusi nella domanda di bussola elettronica di spesa entro il periodo specificato dalla presidenza e da questa data, "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti a organizzare la bussola delle spese come bussola e-Expense.

IV.6.6. Pratica criminale Questo comunicato, "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali previste dalla legge sui contribuenti (compresi quelli che regolano la carta stampata come bussola delle spese e aree) e quelli elencati nei paragrafi da 232 a 1 della prima clausola dell'articolo 5.

IV.7. Applicazione e-ticket

IV.7.1. Generalmente

Organizzazione di biglietti in ambiente cartaceo (come biglietti per passeggeri terrestri, marittimi e aerei e biglietti per eventi come cinema, teatro, competizioni sportive, ecc.) Ed elenchi di passeggeri possono essere organizzati elettronicamente, in linea con la loro richiesta, o i regolamenti riguardanti la sua capacità di essere trasmesso come un documento, di essere conservati e presentati elettronicamente e di essere trasmessi o comunicati elettronicamente alla Presidenza sono oggetto di questa sezione.

I documenti e-ticket emessi in questo comunicato non sono un nuovo tipo di documento, ma hanno le stesse qualità legali dei documenti "Ticket" su carta.

IV.7.2. Inclusione nella domanda di e-ticket I contribuenti che desiderano essere inclusi nell'applicazione e-ticket;

a) essere incluso nella domanda di fatturazione elettronica (ad eccezione delle compagnie aeree non residenti in Turchia);

b) aver completato i preparativi necessari per l'emissione e la trasmissione dei biglietti elettronici secondo le procedure e i principi descritti nel presente comunicato,

c) "V.1." Per fare in modo che la domanda necessaria sia inclusa nella domanda di e-ticket in conformità con i metodi e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.7.3. Applicazioni e-ticket

IV.7.3.1. Disposizioni elettroniche ed elettroniche di biglietti e passeggeri Elenco dei contribuenti impegnati in attività di trasporto passeggeri terrestri e marittime e interurbane o internazionali

I contribuenti che effettuano trasporti interurbani o internazionali di passeggeri via terra e via mare, sono notificati alla presidenza attraverso accordi su supporti elettronici o cartacei, biglietti elettronici emessi ai loro passeggeri in linea con le loro richieste e sono notificati alla presidenza. Le procedure e i principi pertinenti sono oggetto di questa sezione.

IV.7.3.1.1. Informazioni da presentare sul biglietto elettronico

Almeno le seguenti informazioni devono essere incluse nei biglietti elettronici che devono essere emessi dai contribuenti che hanno ottenuto l'autorizzazione all'emissione del biglietto elettronico:

a) Cognome / titolo, indirizzo, ufficio delle imposte, VKN / TCKN dell'organizzatore.

b) nome e cognome del passeggero, VKN / TCKN. c) numero del biglietto elettronico.

ç) Data di rilascio. d) Data del viaggio.

e) Data di pagamento. f) Tipo di pagamento (come contanti / carta di credito / carta di debito / vaglia postale).

g) importo.

ğ) Imposta sul valore aggiunto.

h) Nome / cognome / titolo, VKN / TCKN del contribuente, che mostrerà l'eventuale costo del biglietto o effettuerà uno sconto.

ı) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza via ebelge.gib.gov.tr).

Oltre alle informazioni obbligatorie sul biglietto elettronico, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.7.3.1.2. Informazioni da includere nell'elenco elettronico dei passeggeri

Almeno le seguenti informazioni sono obbligatorie nell'elenco elettronico dei passeggeri:

a) Cognome / titolo, indirizzo, ufficio delle imposte, VKN / TCKN dell'azienda che organizza l'elenco passeggeri.

b) Targa del veicolo.

c) Data di spedizione.

ç) Orario di partenza.

d) Numero di spedizione.

e) numeri del biglietto elettronico.

f) Cognome e cognome del passeggero, VKN / TCKN.

g) Numero di passeggeri.

ğ) Prezzo totale del biglietto comprensivo di imposta sul valore aggiunto.

È obbligatorio scrivere il nome, il cognome, il TCKN o il numero di passaporto dei viaggiatori internazionali nell'elenco dei passeggeri.

Inoltre, dovrebbero essere inclusi anche nome / cognome / indirizzo, indirizzo, ufficio delle imposte, VKN / TCKN, importo della commissione e importo dell'imposta sul valore aggiunto del contribuente che gestisce il veicolo.

Oltre alle informazioni obbligatorie, i contribuenti saranno in grado di includere diverse informazioni in linea con le loro esigenze nell'elenco dei passeggeri elettronici.

IV.7.3.2. Organizzazione del biglietto elettronico dei contribuenti impegnati nell'attività di trasporto aereo nazionale o internazionale di passeggeri

Queste sono le procedure e i principi per i contribuenti impegnati nel trasporto aereo nazionale o internazionale di passeggeri, per trasmettere i loro biglietti elettronici ai loro destinatari in formato elettronico o cartaceo, per conservare questi documenti in formato elettronico e per informare la Presidenza in formato elettronico. costituisce l'oggetto del dipartimento. operando nelle compagnie aeree dei contribuenti turchi, solo i biglietti contenenti i proventi ritenuti essere stati ottenuti in Turchia nell'ambito di applicazione del presente regolamento. Le compagnie aeree che non sono membri della IATA possono anche beneficiare dell'applicazione del biglietto elettronico, se lo desiderano.

I biglietti elettronici con le condizioni specificate saranno considerati come documenti che sostituiscono la fattura indipendentemente dall'importo. I contribuenti che hanno ottenuto l'autorizzazione a emettere un biglietto elettronico emetteranno anche un biglietto elettronico per la loro tariffa bagaglio, multe, rimborso e transazioni simili.

IV.7.3.2.1. Informazioni da includere nell'e-ticket aereo

È obbligatorio disporre delle seguenti informazioni nei biglietti elettronici che devono essere emesse dalle compagnie aeree che hanno ottenuto l'autorizzazione a emettere un biglietto elettronico:

a) Titolo della compagnia aerea. b) Nome e cognome del passeggero, TCKN (o numero del passaporto).

c) Numero del documento. ç) Data di rilascio.

d) Tipo e importo del servizio fornito. e) Tipo di pagamento (contanti / carta di credito / carta di debito / bonifico bancario / promozione e così via).

f) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (a partire dalla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr).

Oltre alle informazioni obbligatorie sul biglietto elettronico, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.7.3.2.2. Registrazione delle spese relative al prezzo del biglietto elettronico aereo e alla domanda di imposta sul valore aggiunto negli e-ticket da emettere

IV.7.3.2.2.1. Vendite delle compagnie aeree

Se le informazioni sui passeggeri sono richieste nella fase in cui le informazioni sui passeggeri sono registrate nelle vendite effettuate dalle compagnie aeree, oltre alle informazioni sui passeggeri, il nome e cognome / titolo e le informazioni VKN / TCKN del contribuente a cui viaggiano verranno visualizzati sull'e-Ticket. Anche i biglietti venduti attraverso le filiali, i call center e i siti Web delle compagnie aeree verranno elaborati come spiegato sopra.

IV.7.3.2.2.2. Vendite tramite agenti

Il biglietto elettronico è anche organizzato dagli obblighi contenuti nelle agenzie interessate della Turchia, i biglietti elettronici su emettono una fattura contenente i dati del passeggero in aggiunta alle proprie informazioni di responsabilità o IATA prima di dare al luogo anche le informazioni create per loro stesso ingrediente passeggero biglietto elettronico. Oltre alle informazioni del passeggero su questa fattura, le informazioni del contribuente su cui viene effettuato il viaggio saranno incluse se richieste dal passeggero.

La fattura, incluso il contenuto del biglietto elettronico, emessa dall'agenzia, dal passeggero o dal contribuente che ha viaggiato sul suo conto; L'e-Ticket, che include anche le informazioni dell'agenzia, può essere effettuato come spesa / sconto dall'agenzia.

IV.7.3.2.2.3. Registrazione delle spese del prezzo del biglietto elettronico

Se i biglietti elettronici emessi dalle compagnie aeree vengono conservati e presentati dalle loro controparti secondo le modalità di trasmissione consentite dalla Presidenza, saranno accettati come documenti di autenticazione in conformità con le disposizioni di legge. Il biglietto elettronico, che verrà mostrato come una spesa o dedotto dal suo destinatario, sarà indicato come "V.5.7". Dovrebbe essere conservato e presentato secondo il metodo di consegna descritto nella sezione.

La stampa cartacea del biglietto elettronico emesso dalle compagnie aeree, che hanno ottenuto i permessi di trasmissione elettronica, può anche essere utilizzata come documento giustificativo in conformità con le disposizioni della Legge, a condizione che sia conforme all'ambiente elettronico originale. In questo caso, non è necessario firmare l'uscita del biglietto elettronico separatamente o applicare un timbro / timbro.

IV.7.3.2.2.4. Domanda di imposta sul valore aggiunto negli e-ticket da emettere

Le compagnie aeree calcoleranno e dichiareranno l'imposta sul valore aggiunto attraverso la percentuale interna dopo aver separato le voci non incluse nell'importo dall'importo nel biglietto per le loro transazioni che sono soggette all'imposta sul valore aggiunto. I contribuenti che beneficiano del servizio di trasporto aereo, d'altra parte, possono fare calcolare l'imposta sul valore aggiunto come specificato in questo articolo, fatte salve le disposizioni relative alla detrazione fiscale regolata nel 29 ° e nei successivi articoli della legge sull'imposta sul valore aggiunto. L'imposta sul valore aggiunto non sarà calcolata sui biglietti elettronici per i trasporti internazionali, esenti dall'imposta sul valore aggiunto, nel quadro delle disposizioni della legge sull'imposta sul valore aggiunto.

IV.7.3.3. Organizzazione di biglietti elettronici per contribuenti che organizzano biglietti per cinema, teatro, concerti, competizioni sportive ed eventi simili

Procedure e principi per i contribuenti che organizzano biglietti per cinema, teatro, concerti, competizioni sportive ed eventi simili, organizzazione di biglietti elettronici, trasmissione dei biglietti elettronici in ambiente elettronico o cartaceo, conservazione e invio dei biglietti elettronici in forma elettronica.

IV.7.3.3.1. Informazioni da includere nel biglietto elettronico dell'evento

Almeno le seguenti informazioni devono essere incluse negli e-ticket riguardanti le attività che devono essere organizzate dai contribuenti che hanno ottenuto il permesso di emettere un e-ticket:

a) Nome / cognome dell'emittente, ufficio delle imposte, VKN / TCKN.

b) Numero del documento e data di rilascio. c) Data e ora dell'evento.

ç) Il nome dell'evento.

d) Luogo dell'evento (come città, contea e comune). e) Posto n.

f) Tipo e importo del servizio fornito. g) Metodo di pagamento (contanti, carta di credito, eft, vaglia postale, promozione, gratuito e così via).

ğ) Matrice di dati o codice a barre il cui contenuto informativo è stato determinato dalla Presidenza al fine di consentirne l'interrogazione, la verifica e la visualizzazione elettronica dai sistemi presidenziali (alla data da specificare nell'annuncio fatto dalla Presidenza tramite ebelge.gib.gov.tr).

Oltre alle decisioni prese in questo comunicato, l'e-ticket conterrà le informazioni richieste dalle leggi fiscali e da altre disposizioni legislative. Oltre alle informazioni obbligatorie sul biglietto elettronico, i contribuenti saranno in grado di includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.7.3.3.2. Biglietti da emettere nell'ambito della Legge n. 6222 sulla prevenzione della violenza e dell'irregolarità nello sport

Legge sulla prevenzione della violenza e dell'irregolarità nello sport n. 31 del 3/2011/6222 il quinto articolo;

Nel paragrafo (4), “I biglietti che entreranno nelle aree di crociera nella massima serie e nella lega sottostante vengono creati elettronicamente sul sistema elettronico, come determinato dal Ministero del Tesoro e delle finanze. Per quanto riguarda le persone che vogliono acquistare i biglietti sul nome, cognome, la Repubblica di Turchia, che ha creato un numero di carta d'identità elettronica e una fotografia. Il numero di serie sulla carta se viene registrato lo stato straniero in cui la persona è cittadino della Repubblica di Turchia anziché un passaporto con il nome del suo arrivo in Turchia. La vendita dei biglietti può essere effettuata su scheda elettronica personale. Si può partecipare alle competizioni sportive come pubblico solo con una scheda elettronica emessa a suo nome. Il club ospitante è tenuto a controllare le persone che parteciperanno alla competizione sportiva come spettatori. In queste competizioni non ospiti, entrambi i club partecipanti alla competizione; nelle competizioni nazionali, è svolto dalla federazione competente. ",

Nel paragrafo (6), “I club che si trovano nella massima serie e nella lega sottostante sono obbligati a installare le attrezzature tecniche relative al sistema nel quarto e quinto paragrafo della competizione e visualizzare le aree in proprio uso. Gli stessi obblighi sono validi per le competizioni e le aree di visualizzazione dei club della massima lega nelle filiali di pallacanestro, pallavolo e pallamano. tuttavia, dal Ministero, prendendo il parere della federazione competente in merito all'applicazione della carta elettronica e delle disposizioni relative al biglietto elettronico stipulate nel quarto paragrafo in queste filiali sportive; Nella lega fuori dai primi due campionati di calcio sono decisi dalla Federcalcio turca ".

Al paragrafo 11; “Per quanto riguarda la domanda di carta elettronica specificata nel quarto paragrafo; a) Per quanto riguarda l'organizzazione dei biglietti e l'ingresso e l'uscita del pubblico nelle aree di gara l'autorità di controllo e controllo appartiene alle federazioni e le federazioni formano un sistema di controllo centrale all'interno del proprio corpo a questo scopo. Scheda personale da utilizzare ai fini della creazione di una scheda elettronica

Le informazioni sono conservate nel database centrale creato all'interno della federazione. Questo database è accessibile al Ministero del Tesoro e delle finanze e al Ministero degli interni.

b) Le domande locali relative alla stampa, alla vendita e alla distribuzione dei biglietti da vendere nell'ambito delle carte elettroniche e delle carte elettroniche sono effettuate dai club e le vendite centrali sono effettuate dalle federazioni competenti. .

c) (frasi aggiuntive 4/7 / 2019-7182 / 3 art.) Le federazioni competenti possono condividere le informazioni fornite allo scopo di ottenere carte elettroniche per conto dei club, limitate dalla portata delle loro attività ai sensi della presente legge. Le informazioni condivise non possono essere elaborate e utilizzate in violazione della legge sulla protezione dei dati personali n. 24 del 3/2016/6698. (Frase di annullamento con decisione della Corte costituzionale datata 12/11/2015 e numerata E. 2014/196, K. 2015/103.) I ricavi da ottenere dalla commercializzazione centrale e dalla vendita dei biglietti appartengono ai club e saranno generati dalla federazione o da terzi autorizzati da essa. Tali entrate non possono essere precluse, trasferite e assegnate, ad eccezione dei crediti relativi a istituzioni e organizzazioni pubbliche e tutti i crediti bancari nell'ambito di operazioni di ristrutturazione tra club e banche. Le federazioni possono trasferire i loro poteri specificati nel presente paragrafo a terzi in tutto o in parte e acquistare servizi tecnici. "

le disposizioni sono incluse.

Nel quadro di queste disposizioni; Se sia le federazioni che le istituzioni delegate emettono i biglietti come documento ammissibile in cambio dell'iscrizione alle competizioni sportive, tali biglietti possono anche essere emessi come biglietti elettronici a condizione che siano stati applicati per trarre vantaggio dalle disposizioni del presente comunicato. Tuttavia, in cambio dell'iscrizione alle competizioni sportive, un documento (ricevuta bancaria, ecc.), Diverso dai biglietti, come richiesto dalla loro legislazione speciale, viene emesso elettronicamente nell'ambito delle procedure e dei principi stipulati nel presente comunicato e nel presente documento, "IV.7.3.3.1". Se vengono incluse tutte le informazioni necessarie per essere incluse nell'E-Ticket specificato nella sezione #, questo documento verrà accettato come E-Ticket. In questo caso, solo "V.8". La segnalazione verrà effettuata come specificato nella sezione.

La presidenza è autorizzata a stabilire diverse procedure e principi riguardanti il ​​contenuto, il formato, lo standard dei documenti e il tempo di comunicazione dei biglietti elettronici e le relazioni per l'organizzazione autorizzata dalla federazione o dalla federazione in merito ai biglietti elettronici per le competizioni sportive organizzate in questa sezione.

IV.7.3.3.3. Tassa di intrattenimento su e-ticket

La tassa di intrattenimento per le proiezioni di film locali e stranieri da parte dei contribuenti sarà calcolata a partire dal 1/7/2020, tenendo conto del riepilogo del rapporto mensile sul biglietto elettronico e del rapporto mensile sulle vendite che mostra le informazioni relative ai fascicoli informativi sul biglietto elettronico che devono essere ricevuti dall'ÖK ÖCC e le ultime Fino alla sera del 20 ° giorno del mese, sarà pagato alla direzione del distretto o all'ufficio contabilità. Con la legge sull'obbligo dei contribuenti di utilizzare i dispositivi di registrazione dei pagamenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale del 12/02/2005 e numerata 25725 e il documento che mostra che l'imposta è stata pagata e il riepilogo del rapporto e-ticket che mostra i proventi di quel mese e il rapporto mensile delle vendite ricevuto da YN ÖKC. Comunicato generale correlato (serie

No: 63) sarà dato al comune interessato fino alla fine del mese in cui il pagamento viene effettuato nell'allegato del modulo informativo incluso nell'allegato-2.

Nelle informazioni sui biglietti elettronici vengono rilasciati i biglietti elettronici e YN ÖKC, portati con il 2464 ° articolo della legge n. 21. "L'obbligo di essere timbrato dai comuni" essere cercato. I contribuenti che gestiscono i luoghi di intrattenimento inseriti con il biglietto menzionato organizzeranno i loro biglietti di ingresso come biglietti elettronici come sopra indicato e forniranno un ulteriore documento finanziario ai loro clienti, a condizione che trasmettano questi biglietti elettronici o buoni informativi (senza un timbro comunale) su richiesta dei loro clienti o stampare carta. loro non.

In altri eventi che vengono inseriti con biglietti diversi dalle proiezioni di film nazionali ed esteri; Indicando i numeri degli e-ticket e della tassa sull'intrattenimento che dovrebbero essere calcolati e pagati su questi biglietti, l'imposta sull'intrattenimento dovrebbe essere pagata al cassiere comunale competente e un campione del contratto dovrebbe essere dato al contribuente mentre un comune timbro viene emesso dal comune interessato. Pertanto, per la restituzione della tassa di intrattenimento per coloro che non sono venduti dai biglietti elettronici prepagati, la tassa deve essere presentata elettronicamente ai comuni interessati, insieme al software che consente la visualizzazione dei rapporti sui biglietti elettronici e il riepilogo dei rapporti sui biglietti elettronici.

IV.7.4. I contribuenti sono tenuti a passare all'applicazione e-ticket

IV.7.4.1. L'obbligo dei contribuenti che trasportano il trasporto di passeggeri via terra e via mare alla domanda di biglietto elettronico Imprese con licenza D8 impegnate nell'attività di trasporto di passeggeri di linea interurbana specificate nel regolamento sul trasporto stradale pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'1 / 2018/30295 e numerate 1 (coloro che hanno iniziato le loro attività fino al 1/1/2021 (coloro che hanno iniziato le loro attività nel 2021 o negli anni successivi, Dall'inizio), devono passare all'applicazione e-Ticket e, dopo tale data, devono organizzare i loro biglietti passeggeri e gli elenchi passeggeri come e-Ticket ed e-Ticket Elenco passeggeri nell'ambito di applicazione dell'e-Ticket.

IV.7.4.2. Obbligo per le imprese cinematografiche di utilizzare e-ticket e ÖKC di nuova generazione Le imprese cinematografiche, i metodi e i principi dei film nazionali e stranieri, "IV.7.3.3." Per trasmettere la domanda di e-ticket specificata nella sezione n., Emettere i biglietti di ingresso emetterà come un biglietto elettronico e le informazioni in ciascun documento di e-ticket che emettono, come specificato nella "Guida tecnica per le procedure e i principi sull'emissione di buoni informazioni da registri di pagamento di nuova generazione" emessa dalla presidenza. Devono utilizzare un dispositivo di registrazione dei pagamenti di nuova generazione (YN ÖKC) per registrare come "Ticket Information Voucher (Cinema)". Sulla base del luogo del cinema, l'intrattenimento e la dichiarazione fiscale saranno effettuati sulla base del cinema, a condizione che le infrastrutture tecniche e software delle imprese possano essere utilizzate per la registrazione di ciascun biglietto elettronico emesso registrando la ricevuta delle informazioni e sulla base del comune o dell'intrattenimento. Nella dichiarazione e nel pagamento dell'imposta, è anche possibile stabilire e mantenere il numero richiesto di sedi di elaborazione delle informazioni sui business center, a condizione che i rapporti sulle vendite mensili possano essere ottenuti sulla base dei comuni. Le imprese cinematografiche, che proiettano film cinematografici nazionali e stranieri, fino alla data del 1/7/2020 (coloro che hanno iniziato le loro attività dopo il 1/7/2020, fino all'inizio del quarto mese successivo), devono passare all'applicazione e-ticket come specificato nel presente comunicato ed emettere i biglietti d'ingresso come e-ticket. Il biglietto elettronico organizzato, il rapporto sul biglietto elettronico e il riepilogo del rapporto, il bollettino d'informazione sul biglietto elettronico e il rapporto mensile sulle vendite emessi da YK ÖKC saranno conservati in ambiente elettronico dagli operatori cinematografici durante il periodo di conservazione in conformità con le disposizioni relative alla conservazione e alla presentazione di libri e documenti e relativi Se richiesto da istituzioni e organizzazioni, verrà inviato per via elettronica o cartacea.

IV.7.5. Pratica criminale L'elenco dei biglietti e dei passeggeri, che deve essere organizzato elettronicamente con i contribuenti che non hanno superato la domanda di biglietto elettronico entro il termine, anche quando è un requisito, è indicato nel "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nelle sezioni numerate, si applicano le disposizioni penali per i contribuenti (comprese quelle emesse come carta stampata e quelle elencate ai paragrafi da 232 a 1 del primo paragrafo dell'articolo 5) che non preparano e ricevono l'elenco dei passeggeri dei biglietti elettronici.

IV.8. Applicazione del documento di spesa della Commissione e-Insurance

IV.8.1. Generalmente La domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica è un "Documento di spesa della Commissione di assicurazione" che è già in forma cartacea e sostituisce la fattura emessa dagli intermediari assicurativi e pensionistici per le commissioni pagate dalle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative agli intermediari assicurativi e pensionistici. È un'applicazione che consente di essere preparata come documento elettronico, può essere trasmessa al destinatario in supporto elettronico o cartaceo e può essere archiviata e presentata elettronicamente.

Il documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica emesso in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali del "Documento di spesa della Commissione di assicurazione" nell'ambiente cartaceo.

IV.8.2. Inclusione nella domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica Compagnie di assicurazione, pensione e riassicurazione che desiderano essere incluse nel documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica;

a) Da includere nella domanda di fattura elettronica, b) Di aver completato i preparativi necessari per l'emissione e la trasmissione del documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica conformemente alle procedure e ai principi illustrati nel presente comunicato, c) "V.1." presentare la domanda necessaria per essere inclusa nella domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica conformemente ai metodi di domanda e ai principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.8.3. Informazioni da includere nel documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica Le informazioni richieste dal Documento di spesa della Commissione delle assicurazioni emesso in un ambiente cartaceo nel quadro della legislazione pertinente e del codice quadrato o del codice a barre il cui contenuto è stato determinato dalla Presidenza (la data specificata dalla Presidenza dall'indirizzo ebelge.gib.gov.tr) da) È obbligatorio trovarsi nel documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica.

Fornire almeno 3 mesi per i preparativi necessari per disporre di informazioni diverse dalle compagnie assicurative, pensionistiche e di riassicurazione oltre alle informazioni menzionate nel documento di spesa della Commissione di e-assicurazione, ebelge.gib.gov.t è Puoi richiederlo annunciando l'indirizzo.

Oltre alle informazioni obbligatorie sul documento di spesa della Commissione e-Insurance, le compagnie di assicurazione, pensione e riassicurazione possono includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.8.4. L'obbligo di passare alla domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica La domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica è un'applicazione facoltativa e i contribuenti possono beneficiare dell'applicazione richiedendola.

La presidenza stabilisce un periodo minimo di 3 mesi e impone un obbligo di transizione per quanto riguarda l'attuazione del documento di spesa della commissione di assicurazione elettronica. ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con gli annunci da pubblicare su. Le compagnie di assicurazione, di pensionamento e di riassicurazione emettono i documenti di spesa delle commissioni di assicurazione che emetteranno dalla data in cui sono inclusi nella domanda "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Devono predisporre il documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica conformemente alle procedure e ai principi specificati nel presente comunicato e consegnarlo in ambiente elettronico o cartaceo su richiesta dei propri acquirenti.

IV.8.5. Periodo di transizione alla domanda di documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica Le compagnie di assicurazione, di pensione e di riassicurazione, che sono dichiarate obbligatorie per essere incluse nella domanda del documento di spesa della Commissione di e-assicurazione da parte della presidenza, sono incluse nella domanda del documento di spesa della Commissione di e-assicurazione entro il termine stabilito dalla presidenza e "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, è obbligatorio rilasciare i documenti di spesa della Commissione di assicurazione come Documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica.

IV.8.6. Pratica criminale Il Documento di spesa della Commissione fiscale, che dovrebbe essere emesso sotto forma di un Documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica, ei contribuenti che non superano l'applicazione del Documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica anche se è obbligatorio, devono essere preparati come "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali per i contribuenti che non preparano e ricevono il documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica (compresi quelli che emettono e rilasciano un documento di spesa della Commissione di assicurazione su carta stampata).

IV.9. Applicazione della polizza di e-assicurazione

IV.9.1. Generalmente L'applicazione della polizza elettronica di assicurazione è un'applicazione che consente alle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative e agli intermediari assicurativi e pensionistici di predisporre le polizze assicurative in ambiente elettronico, da trasmettere al destinatario in ambiente elettronico o cartaceo in linea con la sua richiesta e di conservare e visualizzare in ambiente elettronico.

La polizza di assicurazione elettronica emessa in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali della "polizza assicurativa" nell'ambiente cartaceo.

IV.9.2. Inclusione nella domanda di polizza di assicurazione elettronica L'applicazione della polizza di assicurazione elettronica non è obbligatoria, ma le compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative o gli intermediari assicurativi e pensionistici che desiderano essere inclusi nella domanda;

a) Da includere nella domanda di fatturazione elettronica, b) Avere completato i preparativi necessari per preparare e trasmettere la polizza di assicurazione elettronica secondo le procedure e i principi descritti nel presente comunicato, c) "V.1." fare la richiesta necessaria per essere inclusa nell'applicazione della polizza di assicurazione elettronica in conformità con i metodi e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.9.3. Informazioni da includere nella polizza di assicurazione elettronica Le informazioni obbligatorie che devono essere incluse nella polizza assicurativa emessa in un ambiente cartaceo nel quadro della legislazione pertinente e il codice quadrato o codice a barre specificato dalla presidenza dai sistemi della presidenza (dalla data dell'annuncio fatta dalla presidenza dall'indirizzo ebelge.gib.gov.tr) ). È obbligatorio essere nella polizza di e-assicurazione. Fornire almeno 3 mesi ai preparativi necessari per disporre di informazioni diverse nella politica di assicurazione elettronica oltre alle informazioni menzionate dalle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative o dagli intermediari assicurativi e pensionistici, se la presidenza ne ha bisogno; e ebelge.gib.gov.t è Puoi richiederlo annunciando l'indirizzo. Le compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative / gli intermediari assicurativi e pensionistici possono includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze oltre alle informazioni obbligatorie sulla polizza di e-assicurazione.

IV.9.4. Requisito di transizione per l'applicazione della polizza di e-assicurazione L'applicazione della polizza di assicurazione elettronica è un'applicazione facoltativa e i contribuenti possono beneficiare dell'applicazione presentando le domande necessarie.

L'obbligo delle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative o degli intermediari assicurativi e pensionistici di essere incluso nella domanda di polizza di assicurazione elettronica determinando la durata di almeno 3 mesi. e portare questa situazione ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con gli annunci da pubblicare su.

Le polizze assicurative che devono essere emesse dalle compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative o dagli intermediari assicurativi e pensionistici inclusi nella domanda alla data della loro attuazione sono definite nel "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Devono concordare secondo le procedure e i principi specificati nel presente comunicato come polizza di assicurazione elettronica e consegnarli in ambiente elettronico o cartaceo su richiesta dei propri acquirenti.

IV.9.5. Periodo di transizione all'applicazione della polizza di assicurazione elettronica Le compagnie assicurative, pensionistiche e riassicurative o gli intermediari assicurativi e pensionistici, che sono specificati come obbligatori dalla Presidenza nell'attuazione della Polizza e-Insurance, sono inclusi nell'attuazione della Polizza e-Insurance entro il periodo stabilito dalla Presidenza, e da questa data, "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, è obbligatorio organizzare le polizze assicurative come polizza di e-assicurazione.

IV.9.6. Pratica criminale La politica fiscale, che deve essere emessa sotto forma di polizza di e-assicurazione con i contribuenti che non trasmettono l'applicazione della polizza di e-assicurazione entro i termini previsti, e questo comunicato è denominato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Si applicano le disposizioni penali per i contribuenti (compresi quelli che hanno predisposto e stanno preparando la carta stampata come polizza assicurativa e quelli elencati nei commi da 232 a 1 del primo paragrafo dell'articolo 5).

IV.10. Applicazione del documento di cambio valuta elettronica

IV.10.1. Generalmente La domanda di Documento di Acquisto-Vendita di valuta estera, lo scambio del Certificato di valuta estera e del Certificato di valuta estera, che sono emessi dalle istituzioni autorizzate impegnate in attività di acquisto e vendita di valuta estera, possono essere trasmessi al destinatario in ambiente elettronico o cartaceo, in conformità con la richiesta, la conservazione e la presentazione in ambiente elettronico. È l'applicazione che lo consente. Il documento sullo scambio di valuta elettronica emesso in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento, ma ha le stesse qualità legali dei documenti "Cambio valuta" e "Cambio valuta" su carta.

IV.10.2. Inclusione nell'applicazione di cambio di valuta elettronica L'applicazione del documento di cambio valuta elettronica non è un'applicazione obbligatoria, ma delle istituzioni autorizzate che desiderano essere incluse nella domanda;

a) Da includere nella domanda di fatturazione elettronica, b) Di aver completato i preparativi necessari per emettere e trasmettere il documento di acquisto-vendita di e-Exchange in conformità con le procedure e i principi descritti nel presente comunicato,

c) "V.1." Per fare in modo che l'applicazione necessaria sia inclusa nell'applicazione del documento di acquisto e vendita in valuta estera in conformità con i metodi di applicazione e i principi di applicazione indicati nella sezione n.

è richiesto.

IV.10.3. Informazioni da includere nel documento di cambio della valuta elettronica Le informazioni richieste dal Documento di acquisto e di vendita in valuta estera emesse in un ambiente cartaceo nell'ambito della legislazione pertinente e la matrice di dati o il codice a barre specificati dalla Presidenza dai sistemi della Presidenza saranno specificati nell'annuncio fatto dalla Presidenza all'indirizzo ebelge.gib.gov.tr. dalla data) .e-Documento di acquisto-vendita di valuta estera. Se la presidenza ne ha bisogno, concedere almeno 3 mesi affinché i preparativi necessari delle istituzioni autorizzate dispongano di informazioni diverse nel documento di acquisto-vendita di valuta estera in aggiunta alle informazioni menzionate e ebelge.gib.gov.t è Puoi richiederlo annunciando l'indirizzo.

Oltre alle informazioni obbligatorie sul documento di acquisto e di vendita in valuta estera, le istituzioni autorizzate possono includere anche informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.10.4. L'obbligo di passare all'applicazione di cambio di valuta estera La presidenza stabilisce almeno 3 mesi e richiede che le istituzioni siano incluse nella domanda di documento di acquisto e vendita di valuta estera e ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con gli annunci da pubblicare su.

Gli enti autorizzati rilasciano i documenti "Cambio" e "Cambio" da emettere a partire dalla data della loro inclusione nella domanda "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Devono preparare il documento di acquisto e vendita in valuta estera in conformità con le procedure e i principi specificati nel presente comunicato e consegnarlo in ambiente elettronico o cartaceo su richiesta dei propri acquirenti.

IV.10.5. Periodo di transizione all'applicazione del documento di cambio di valuta elettronica Le istituzioni autorizzate, che sono dichiarate obbligatorie per essere incluse nella domanda del documento di acquisto-vendita di valuta estera da parte della presidenza, devono essere incluse nell'applicazione del documento di vendita-acquisto di valuta estera entro il termine stabilito dalla presidenza e "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, sono tenuti a emettere i loro documenti di Acquisto e vendita in valuta estera come Documenti di acquisto e vendita in valuta estera.

IV.10.6. Pratica criminale Il Documento di scambio fiscale, che deve essere emesso sotto forma di Documento di acquisto di cambio di valuta elettronica e i contribuenti che non superano l'applicazione del Certificato di acquisto di cambio di valuta elettronica entro il periodo di tempo, quando questo obbligo è imposto. e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Le disposizioni penali previste dalla Legge (quelle elencate ai paragrafi da 7 a 232 del primo paragrafo dell'articolo 1) che non includono (e includono coloro che emettono e emettono un documento stampato come Documento di acquisto e vendita in valuta estera). Si è applicato.

IV.11. Domanda di ricevuta elettronica

IV.11.1. Generalmente domanda di ricevuta elettronica, il comunicato generale sulla legge sulla procedura fiscale (numero d'ordine: 7) pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 9/1995/22397 e numerato 243, e il comunicato generale sulla legge sul comunicato fiscale pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell'8 / 1/1996 e numerato 22577. Si tratta di un'applicazione che consente di disporre la ricevuta emessa dalle banche in ambiente elettronico, di essere organizzata elettronicamente, di essere inviata al destinatario elettronicamente o su supporto cartaceo e di essere archiviata e presentata elettronicamente conformemente al (Numero di sequenza: 246).

La ricevuta della banca elettronica emessa in questo comunicato non è un nuovo tipo di documento ma ha le stesse qualità legali della "ricevuta bancaria" sul supporto cartaceo.

IV.11.2. Inclusione nella domanda di ricevuta elettronica La domanda di ricevuta e-Bank non è obbligatoria.

a) aver completato i preparativi necessari per l'organizzazione e la trasmissione delle ricevute elettroniche conformemente alle procedure e ai principi descritti nel presente comunicato,

b) "V.1." si applicano per essere inclusi nella domanda di ricevuta elettronica conformemente ai metodi di utilizzo della domanda e ai principi di applicazione specificati nella sezione n.

è richiesto.

Le banche possono utilizzare l'applicazione di ricevuta di e-Bank scegliendo uno dei due metodi: "attraverso l'integrazione dei propri sistemi di informazione nei sistemi presidenziali" o "attraverso i sistemi di informazione degli integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla presidenza". Le banche, che desiderano essere incluse nell'applicazione attraverso l'integrazione dei propri sistemi di informazione nei sistemi di presidenza, ebelge.gib.gov.t è Devono completare la procedura di richiesta in conformità con la "Guida alla domanda di ricevuta elettronica" pubblicata all'indirizzo. Le banche che desiderano essere incluse nell'attuazione attraverso i "sistemi di informazione degli integratori privati ​​a cui è stata concessa l'autorizzazione dalla Presidenza" si applicheranno a tutti gli integratori privati ​​che hanno ricevuto l'autorizzazione direttamente dalla Presidenza e questi contribuenti non devono candidarsi alla Presidenza.

Le domande presentate alla presidenza per trarre vantaggio dall'applicazione della banca elettronica attraverso l'integrazione dei propri sistemi di informazione nei sistemi presidenziali; La struttura e il funzionamento del sistema dei contribuenti da parte della Presidenza e le entrate della banca elettronica, che sono organizzate elettronicamente in questo sistema, in questo comunicato e ebelge.gib.gov.t è Viene valutato in termini di conformità alle procedure e ai principi stabiliti nelle guide tecniche pubblicate su. La presidenza può richiedere ulteriori informazioni e documenti tecnici se ritenuto necessario. Dopo la valutazione che la Presidenza dovrà effettuare, le banche le cui domande sono ammissibili e hanno completato con successo i processi di prova possono beneficiare dell'applicazione di e-Bank attraverso "Integrazione dei loro sistemi di informazione nei sistemi presidenziali". Le banche, le cui carenze vengono rilevate durante la fase di valutazione, ricevono al massimo un anno per compensare tali carenze. Le domande di coloro che non colmano le loro carenze durante questo periodo sono respinte. Banche le cui domande sono respinte entro 3 mesi dal rifiuto Le domande che faranno non sono accettate. Questa situazione non impedisce l'uso dell'applicazione di ricevuta elettronica attraverso i sistemi di elaborazione dei dati degli integratori privati ​​che hanno ricevuto l'autorizzazione dalla presidenza.

IV.11.3. Informazioni da conservare sulla ricevuta elettronica Le informazioni richieste dalla ricevuta rilasciata nell'ambiente cartaceo nell'ambito della legislazione pertinente e la matrice di dati o il codice a barre determinati dalla presidenza dai sistemi della presidenza (dalla data da specificare nell'annuncio fatto dalla presidenza dall'indirizzo ebelge.gib.gov.tr) e -Si richiede di essere sotto controllo.

Se la presidenza ne ha bisogno, concedendo almeno 3 mesi per i preparativi necessari delle banche, oltre alle informazioni in questione, per fornire informazioni diverse nella ricevuta elettronica e ebelge.gib.gov.t è Puoi richiederlo annunciando l'indirizzo. Oltre alle informazioni obbligatorie sulla ricevuta elettronica, le banche possono anche includere informazioni diverse in linea con le loro esigenze.

IV.11.4. Requisiti di transizione per l'applicazione di ricevuta elettronica La domanda di ricevuta elettronica non è obbligatoria e le banche possono essere incluse nella domanda a partire dal 1/1/2020, se lo desiderano.

La presidenza stabilisce almeno 3 mesi e richiede che le banche siano incluse nella domanda di ricevuta della banca elettronica. ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con gli annunci da pubblicare su.

Le banche sono obbligate a emettere le loro entrate dalla data in cui sono incluse nell'attuazione, nel presente comunicato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione n., Devono disporre secondo le procedure e i principi specificati nel presente comunicato come ricevute di e-Bank e consegnarle elettronicamente o in formato cartaceo nella direzione dei propri acquirenti.

IV.11.5. Tempo di transizione all'applicazione di ricevuta elettronica Le banche, che sono specificate come obbligatorie per essere incluse nella domanda di ricevuta elettronica da parte della presidenza, sono incluse nella domanda di ricevuta elettronica entro il termine stabilito dalla presidenza, e da questa data, "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali indicati nella sezione numerata, devono disporre le ricevute come ricevute elettroniche.

IV.11.6. Pratica criminale La ricevuta del Documento del contribuente, che deve essere emessa sotto forma di ricevuta elettronica con i contribuenti che non hanno superato la domanda di ricevuta elettronica a tempo debito, e questo comunicato è denominato "V.7". e "VIII". Ad eccezione dei casi eccezionali specificati nella sezione n., Le disposizioni penali previste dalla legge non si applicano ai contribuenti (compresi quelli che emettono e emettono le ricevute e le ricevute come ricevute elettroniche) (quelle elencate nei paragrafi da 232 a 1 della prima clausola dell'articolo 5). Disposizioni comuni relative ai documenti elettronici

V.1. Metodi di ferimento delle applicazioni Contribuenti, dalle domande di documenti elettronici specificate nel presente comunicato;

1- Attraverso i portali di documenti elettronici (Metodo del portale IOP) creati e messi in servizio dalla Presidenza al fine di fornire un uso generale delle funzioni di base delle applicazioni di Documenti elettronici su Internet, 2- Attraverso i sistemi di elaborazione dei dati di integratori privati ​​che hanno ricevuto l'autorizzazione della Presidenza (Metodo dell'integratore privato), 3- Possono trarre vantaggio dall'integrazione diretta dei loro sistemi informativi con i sistemi informativi presidenziali (metodo di integrazione diretta).

V.1.1. Utilizzo tramite portali di documenti elettronici (Metodo portale GİB) Nel metodo del portale GİB, è possibile creare tali documenti tramite portali Internet sviluppati dalla presidenza e incorporare le funzioni di base delle applicazioni di documenti elettronici al fine di consentire agli utenti che non dispongono di infrastrutture sufficienti di utilizzare le applicazioni di documenti elettronici integrando i sistemi di informazione. I contribuenti che desiderano utilizzare l'applicazione tramite portali di documenti elettronici, ebelge.gib.gov.t è A seguito della loro domanda in conformità con le condizioni descritte nelle "Guide alle applicazioni" pubblicate all'indirizzo, saranno in grado di eseguire le operazioni di base relative all'invio e / o alla ricezione dei documenti elettronici che hanno applicato, utilizzando le interfacce presentate nel portale.

Determinare, limitare i documenti elettronici che possono essere modificati dal metodo del portale GIB della presidenza, il tipo di documenti, il settore in cui vengono emessi e le caratteristiche delle applicazioni relative alla modifica dei documenti e limitare tali situazioni in gib.gov.tr ​​o ebelge.gib.gov.tr ​​o portali e-Document. è autorizzato ad annunciare. Non è possibile per i documenti elettronici che non sono stati definiti e implementati sui portali di documenti elettronici dalla Presidenza attraverso il metodo del portale GİB e trasmessi ai loro destinatari.

V.1.2. Utilizzo di integratori privati ​​tramite il sistema IT (metodo dell'integratore privato) I contribuenti possono anche inviare e ricevere documenti elettronici attraverso il sistema informatico delle organizzazioni di integratori privati ​​con competenza tecnica e autorizzazione della Presidenza.

l'applicazione ebelge.gib.gov.t è I contribuenti, che presentano le loro domande conformemente alle condizioni descritte nelle "Guide alle applicazioni" pubblicate all'indirizzo, inizieranno a utilizzare le applicazioni e-Document attraverso il sistema informativo degli integratori privati. I contribuenti che hanno ottenuto l'autorizzazione speciale dell'integratore dalla Presidenza, creano un rapporto e-Document e e-Document per coloro che desiderano organizzare e-Document nell'ambito delle applicazioni e-Document, utilizzare un timestamp e creare i documenti creati in questo comunicato "VI.11.5". Conformemente alla sezione numerata, possono fornire il servizio al destinatario e trasmettere il documento elettronico e / o il rapporto sul documento elettronico alla presidenza per via elettronica.

I contribuenti che desiderano ottenere un permesso di integrazione speciale si applicheranno alla presidenza con una petizione contenente la richiesta di integrazione speciale e il rapporto del sistema di elaborazione delle informazioni sull'integrazione speciale (BRI) oltre ai documenti richiesti per l'applicazione alle domande di documenti elettronici. I contribuenti che vogliono fare un'integrazione speciale ebelge.gib.gov.t è È obbligatorio istituire l'infrastruttura informatica conformemente alle guide tecniche pubblicate su.

Gli integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla Presidenza non possono utilizzare le informazioni segrete commerciali che appartengono ai contribuenti che servono, tranne allo scopo di creare, firmare, inviare, ricevere e-Document e report nell'ambito delle applicazioni di e-Document e non possono condividere con terze parti tranne la Presidenza senza il permesso scritto delle parti. Gli integratori privati ​​sono responsabili della sicurezza e della riservatezza delle informazioni sui segreti commerciali ottenute nell'ambito di tali attività. A parte le responsabilità penali previste da altre Leggi, le autorizzazioni degli integratori privati ​​per gli integratori privati ​​possono essere revocate da terzi che non sono coinvolti nella transazione a tale scopo, oltre alle responsabilità penali stabilite da altre Leggi. Alla presidenza è inoltre conferito il potere di stabilire ulteriori obblighi per gli integratori privati ​​e di conformarsi agli standard nazionali e internazionali quando richiesto. Gli integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla presidenza devono adottare le misure necessarie per accedere, visualizzare, interrogare e verificare i documenti elettronici creati dai contribuenti che servono nell'ambito delle domande di documenti elettronici attraverso i sistemi presidenziali. Procedure tecniche e principi di accesso, visualizzazione, interrogazione e processi di verifica da eseguire attraverso i sistemi presidenziali ebelge.gib.gov.t è È spiegato nei manuali tecnici relativi alle applicazioni di documenti elettronici pubblicati all'indirizzo. Il processo di invio e ricezione di documenti elettronici del contribuente attraverso il sistema di elaborazione delle informazioni dei contribuenti che hanno ricevuto un permesso di integrazione speciale non elimina i loro incarichi di conservazione e presentazione. È obbligatorio trovare dove le informazioni sono state precedentemente utilizzate nel documento che invia e riceve l'infrastruttura hardware e software del sistema di elaborazione delle transazioni elettroniche all'interno dei confini della Repubblica di Turchia e delle leggi della Repubblica di Turchia.

I contribuenti che ricevono un servizio attraverso il sistema di integratore privato per quanto riguarda le domande di documenti elettronici possono richiedere l'uso del timbro finanziario e del timestamp dell'integratore privato nei documenti elettronici e nei rapporti di documenti elettronici che possono essere preparati nell'ambito della domanda. Gli integratori privati ​​hanno richiesto informazioni sui contribuenti che si applicano a loro. ebelge.gib.gov.t è Sono tenuti a notificare elettronicamente la presidenza conformemente alle spiegazioni contenute nelle guide pubblicate su.

Elenco di integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla presidenza ebelge.gib.gov.t è È pubblicato a.

V.1.3. Utilizzo di sistemi informatici direttamente integrati con i sistemi di informazione presidenziale (metodo di integrazione diretta) È possibile per i contribuenti con sistemi di elaborazione delle informazioni sufficienti utilizzare le applicazioni e-Document direttamente attraverso i propri sistemi di elaborazione delle informazioni, purché forniscano la necessaria integrazione. I contribuenti, il cui sistema di elaborazione dei dati è gestito dall'estero, saranno autorizzati a inviare e ricevere documenti elettronici dalla Presidenza sulla domanda che faranno per utilizzare l'applicazione di documenti elettronici con il metodo di integrazione.

Nel quadro sopra indicato, le linee guida per conformarsi all'integrazione del sistema dei sistemi di informazione e gli standard da seguire e le guide che contengono le procedure da eseguire ebelge.gib.gov.t è È pubblicato a.

Coloro che vogliono essere coinvolti nelle applicazioni con il "Metodo di integrazione diretta", dopo aver completato i preparativi preliminari necessari nei sistemi di elaborazione dei dati, insieme ai documenti che spiegano i loro sistemi e processi relativi all'e-Document. ebelge.gib.gov.t è Si applicheranno alla presidenza conformemente alle condizioni descritte nella "Guida alle domande" all'indirizzo.

L'utente del test e le definizioni di autorizzazione saranno inviati ai candidati idonei via e-mail. I lavori di integrazione devono essere completati entro un anno dalla data della domanda. I contribuenti, che hanno completato con successo il processo di integrazione, inizieranno a utilizzare le applicazioni e-Document attraverso i loro sistemi di elaborazione delle informazioni, dove hanno completato con successo il processo di richiesta e approvazione.

La presidenza può stabilire le procedure generali di integrazione per i contribuenti che desiderano essere incluse nelle domande di documenti elettronici con il "Metodo dell'integrazione diretta", nonché procedure di integrazione specifiche considerando i sistemi di elaborazione delle informazioni, la capacità, i requisiti e le esigenze aziendali.

V.1.4. Valutazione e autorizzazione I contribuenti che desiderano trarre vantaggio dalle applicazioni di documenti elettronici con "Metodo portale GİB", ebelge.gib.gov.t è Dopo che la domanda è stata presentata in conformità con le condizioni descritte nella "Guida dell'applicazione" pubblicata all'indirizzo, inizieranno a beneficiare dell'applicazione dopo aver definito gli account utente.

Quando gli integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla Presidenza caricano informazioni sui contribuenti con cui hanno stretto un accordo, ebelge.gib.gov.t è Se ottengono l'approvazione in conformità con la struttura dei messaggi elettronici descritta nelle guide pubblicate nell'indirizzo, possono iniziare a fornire un servizio di documenti elettronici ai contribuenti interessati. A seguito della definizione degli account utente dei contribuenti con i quali gli integratori privati ​​hanno stipulato accordi, i contribuenti interessati possono iniziare a utilizzare le applicazioni e-Document.

Le domande presentate dai contribuenti che desiderano utilizzare le applicazioni integrando direttamente il loro sistema di elaborazione dei dati, la struttura del sistema dei contribuenti, il suo funzionamento e i documenti e le relazioni emessi in questo sistema e ebelge.gib.gov.t è Viene valutato dalla Presidenza in termini di conformità alle procedure e ai principi stabiliti nelle "Guide tecniche e-Document" pubblicate su. A seguito della valutazione effettuata dalla presidenza, i conti degli utenti dei contribuenti le cui domande sono ritenute appropriate sono definiti e attivati ​​dalla presidenza. Una volta completati questi processi, l'invio e la ricezione di documenti elettronici verranno effettuati tramite l'account utente. Se la presidenza lo ritiene necessario, può richiedere ulteriori informazioni o effettuare ispezioni in loco o farlo nel sistema di elaborazione delle informazioni del contribuente. Dopo la valutazione, i contribuenti le cui domande sono ritenute appropriate possono beneficiare dell'applicazione di documenti elettronici attraverso il loro sistema di elaborazione delle informazioni. Ai contribuenti le cui carenze sono state rilevate durante la fase di valutazione viene concesso un periodo di un anno per iscritto per compensare tali carenze. Le domande dei contribuenti che non colmano le loro carenze durante questo periodo possono essere respinte. Le domande che i contribuenti devono presentare in questa situazione entro 1 mesi dal rifiuto non sono accettate. Ciò non impedisce ai contribuenti di trarre vantaggio dalle applicazioni di documenti elettronici di integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione di documenti elettronici dalla Presidenza attraverso sistemi di informazione o portali di documenti elettronici.

V.2. Creazione di documenti in ambiente elettronico I documenti elettronici, preparati secondo il formato e gli standard determinati nell'ambito delle applicazioni di documenti elettronici specificati nel presente comunicato, non sono un nuovo tipo di documento, ma hanno le stesse qualità giuridiche dei documenti emessi in ambiente cartaceo.

I documenti rilasciati nell'ambito delle domande di documenti elettronici dovrebbero essere creati nel sistema informatico notificato alla presidenza, nel portale IOP o attraverso il sistema informatico / sistema di integratori privati. Il formato del documento elettronico utilizzato; Dovrebbe essere un formato con riconoscimento generale che consente di portare francobolli finanziari / NES su di esso, verificare sul documento, visualizzare e stampare. Come formato e-Document ebelge.gib.gov.t è È obbligatorio utilizzare il formato e lo standard del documento elettronico in conformità con le linee guida tecniche pubblicate all'indirizzo. La presidenza può chiedere che il formato del documento elettronico utilizzato dai contribuenti venga modificato se ritenuto necessario.

Le persone giuridiche che utilizzano l'applicazione attraverso il proprio sistema approvano le loro fatture, che vengono create elettronicamente, con i propri sigilli finanziari e le persone reali con i propri sigilli finanziari o NES. Nel caso in cui l'applicazione venga utilizzata tramite un integratore privato, i documenti sono approvati dal sigillo finanziario dei contribuenti o NES o, se richiesto, dall'integratore finanziario dell'integratore privato.

(Paragrafo modificato dal comunicato VUK n. 10.01.2020 pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 31004 e numerato 515)

I contribuenti che sono esonerati dall'uso di ÖKC fornendo le condizioni specificate nel primo paragrafo dell'articolo 30 della legge sulla procedura fiscale n. 9, pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 2017/30196/483 e numerata 6, che è registrata nelle domande e-Invoice e e-Archive Invoice. I contribuenti che beneficiano del sistema di gestione sicura dei pagamenti elettronici e dei documenti elettronici specificato nel comunicato generale della legge sulla procedura fiscale n. 1, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 6/2019/30791 e numerato 507, e merci al dettaglio con un importo totale delle vendite fino a 500 TL tasse incluse. Invece di "nome cliente, nome commerciale, indirizzo, ufficio delle imposte e numero di conto" informazioni della fattura e-Archive emessa per le vendite di servizi, è anche possibile modificare la ricevuta di vendita al dettaglio delle fatture e-Archive emessa in questo modo includendo la descrizione di "CONSUMATORE FINALE" nel nome del cliente. o sarà accettato come ricevuta ÖKC. La presidenza è autorizzata a determinare le procedure e i principi da seguire nella preparazione delle fatture e-Archive da preparare in questo ambito e la forma, il formato, il contenuto e altri aspetti relativi alla domanda con le linee guida pubblicate su ebelge.gib.gov.tr. I documenti rilasciati nell'ambito delle domande di documentazione elettronica devono essere creati in conformità con i termini e le procedure e i principi stabiliti nella Legge, altre leggi fiscali e regolamenti correlati, oltre a quelli introdotti dal presente comunicato.

V.3. Emblema e altre informazioni da includere nei documenti elettronici Secondo le norme sulla stampa e la distribuzione dei documenti utilizzati dai contribuenti in conformità alla legge sulla procedura fiscale pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 2/2/1985 e numerata 18654 negli e-Documents creati nell'ambito del presente comunicato, i documenti richiesti per essere stampati nella parte centrale superiore della parte anteriore dei documenti devono essere stampati. "Entrate" deve trovarsi nella stessa posizione anziché "Segno speciale (emblema)" e "Numero codice città" Emblema della Presidenza dell'amministrazione "," Ministero del Tesoro e delle finanze "che avvolge l'emblema, e" fattura elettronica "," Fattura elettronica di archivio "," Fattura di lavoro autonomo elettronico "e frasi simili in base al tipo di documento rilasciato sotto l'emblema. Nel caso in cui un documento elettronico diverso dai documenti trasmessi al destinatario attraverso i sistemi presidenziali come le fatture elettroniche o le domande e-Waybill sia emesso e trasmesso al destinatario in formato elettronico, includerà anche il nome del documento pertinente nella parte inferiore del documento.Trasmesso elettronicamente nell'ambito dell'autorizzazione e- ……". la dichiarazione è scritta.

Nell'ambito delle applicazioni di documentazione elettronica, il "logo dell'Amministrazione delle entrate", il "Ministero del Tesoro e delle finanze" e la frase relativa al tipo di documento elettronico e all'emblema dell'Amministrazione delle entrate sul modulo elettronico, che viene conservato elettronicamente dall'organizzatore e trasmesso al destinatario dei documenti elettronicamente. È essenziale che avvenga. Tuttavia, a condizione che gli emblemi e le frasi sul modulo elettronico conservati dall'organizzatore siano a colori, è possibile stampare in bianco e nero sulle copie originali trasmesse al destinatario su supporto cartaceo, in questo caso una firma bagnata (o una firma pronta) sulla stampa cartacea. È obbligatorio trovare un timbro o un timbro con. Tuttavia, questo comunicato "V.5.2". Per i contribuenti a cui è stata concessa l'autorizzazione a emettere documenti elettronici e trasmetterli ai clienti in formato cartaceo o elettronico nell'ambito dell'applicazione dell'applicazione di fatture elettroniche, non è richiesto alcun contribuente o firma di timbro o timbro o timbro.

V.4. Numero del documento Per i documenti rilasciati nell'ambito dell'autorizzazione per documenti elettronici, un codice unità di 3 cifre e un numero di sequenza di 13 cifre (anziché un numero di sequenza seriale)Nell'ambito della domanda di ricevuta elettronica, al posto del numero del documento può essere utilizzato il numero costituito da un codice unitario di 4 cifre e un numero progressivo di almeno 14 cifre e negli e-Ticket emessi dalle compagnie aeree, al posto del numero del documento è possibile utilizzare un numero totale di numeri di biglietti di tredici cifre che iniziano con il codice IATA.) viene utilizzato il numero del documento. Il codice dell'unità può essere determinato liberamente. La presidenza può vietare l'uso di alcuni codici di unità o può richiedere l'uso di codici di unità che determina per alcune transazioni.

Il numero progressivo incluso nel numero del documento è composto da anni di 4 caratteri e numeri consecutivi di 9 caratteri. Il numero progressivo di ciascun codice unità viene creato e monitorato. Il numero seriale di 9 caratteri nel numero progressivo viene utilizzato iniziando con il numero "1" a partire dal primo giorno di ogni anno. Lo stesso numero di documento non può essere utilizzato più di una volta all'interno del contribuente. Il numero costituito da un codice unità di almeno 4 cifre e un numero di sequenza di almeno 14 cifre viene utilizzato come numero del documento sulla ricevuta elettronica. Il codice dell'unità può essere determinato liberamente. La presidenza può vietare l'uso di alcuni codici di unità o può richiedere l'uso di codici di unità che determina per alcune transazioni. Il numero progressivo incluso nel numero del documento è composto da 4 anni caratteri e almeno 10 caratteri consecutivi. Il numero progressivo di ciascun codice unità viene creato e monitorato. Il numero seriale di almeno 10 caratteri nel numero progressivo viene utilizzato a partire dal numero "1" a partire dal primo giorno di ogni anno. Lo stesso numero di documento non può essere utilizzato più di una volta all'interno del contribuente. Nei casi in cui i documenti elettronici richiedono un output cartaceo, verrà utilizzato lo stesso numero di documento, a condizione che il numero di pagina sia visualizzato con il numero totale di pagine su ciascuna pagina se il documento trabocca più di una pagina.

V.5. Modifica e consegna di documenti elettronici

V.5.1. Emissione e consegna della fattura elettronica

Durante la preparazione delle fatture elettroniche, i contribuenti sono tenuti a conformarsi alle procedure e ai principi stabiliti dalla legge e da altre leggi e regolamenti pertinenti, in particolare in termini di questioni non specificate nel presente comunicato. È obbligatorio organizzare la fattura elettronica organizzata dai contribuenti registrati nella domanda di fattura elettronica conformemente alle procedure e ai principi enunciati nel presente comunicato e le operazioni di invio o ricezione devono essere effettuate tramite l'applicazione di fattura elettronica creata dalla presidenza. Formati e standard che devono essere rispettati durante la creazione e l'invio di fatture come fatture elettroniche ebelge.gib.gov.t è Annunciato a. Qualsiasi documento che non è stato rilasciato in conformità con le procedure e i principi enunciati nel presente comunicato e nel formato e standard in questione, o che non è stato inviato o ricevuto attraverso l'applicazione di fatturazione elettronica non rientra nell'ambito di questo comunicato.

Nell'e-Invoice organizzata dai contribuenti registrati nell'applicazione e-Invoice, il documento e-Invoice sostituisce la lettera di vettura nel caso in cui il tempo di modifica sia indicato in ore e minuti, nonché la data di emissione. Il documento in questione è uscito sul tavolo come "Sostituisce la lettera di vettura". deve essere scritto e firmato dal venditore o dal suo rappresentante della produzione cartacea. Tuttavia, per beneficiare di questa opportunità, la fattura elettronica deve essere predisposta al momento della consegna della merce.

V.5.2. Preparazione e consegna della fattura elettronica

Nell'ambito di questo comunicato, il modulo della fattura, che viene creato elettronicamente tramite l'applicazione e-Archive Invoice, viene inviato al destinatario che non è registrato nell'applicazione e-Invoice o trasmesso elettronicamente in linea con la richiesta, e la versione elettronica, che è conservata dall'organizzatore, è nella seconda copia. Se la fattura elettronica degli archivi creata elettronicamente viene consegnata su carta, il processo di stampa può essere eseguito dal contribuente stesso. I contribuenti che lo desiderano possono anche svolgere il lavoro di stampa presso società di stampa o integratori privati. In questo caso, nessuna notifica viene fatta alla Presidenza da società di stampa o integratori privati. Secondo le disposizioni della legge relative all'ordine della fattura, è obbligatorio disporre della firma del proprietario o di coloro che si sono laureati per firmare per conto delle fatture. Secondo questa disposizione, sebbene sia obbligatorio disporre di una firma sulla fattura in termini di domande fiscali, è anche possibile preparare la fattura (con una firma firmata) facendo in modo che la firma della persona autorizzata a firmare alla data di emissione approvata dal notaio e stampando sulla fattura, a condizione che siano rispettati i principi relativi alla forma e all'ordine della fattura. Nei documenti preparati nell'ambito dell'applicazione di fatturazione elettronica, è obbligatorio indicare il tempo di concordanza in ore e minuti, nonché la data di emissione. I contribuenti a cui è consentito beneficiare dell'applicazione di fatturazione elettronica; Per conto di contribuenti o non contribuenti che non sono registrati nella domanda di fatturazione elettronica, emissione elettronica di fatture elettroniche di archivio nell'ambito della domanda, elettronica (ebelge.gib.gov.t è Utilizzare il formato e lo standard della fattura elettronica pubblicati nell'indirizzo o in qualsiasi altro formato idoneo all'autorizzazione della presidenza e a condizione di aggiungere l'immagine stampabile) o di inviare su carta e fatture e-Archive le fatture vengono create in ambiente elettronico e sono obbligate a inviarle quando richiesto. Nel caso della trasmissione elettronica (attraverso tutti i tipi di strumenti e supporti elettronici, compresa Internet), l'e-Archive Invoice non deve essere stampato su carta separatamente. D'altra parte, la spedizione sostituisce la lettera di vettura; La documentazione cartacea e-Archive o il bollettino informativo sulla fattura prodotto da ÖKC devono essere presenti con la merce durante la spedizione. L'e-Archive Invoice, che viene consegnato al destinatario come un documento accanto alla merce, può essere utilizzato al posto di una lettera di vettura. Tuttavia, per sfruttare questa opportunità, il tempo di emissione è indicato in ore e minuti oltre alla data di emissione della fattura, le merci sono organizzate al momento della consegna e la stampa su carta sostituisce la nota di spedizione. È obbligatorio scrivere la dichiarazione e firmare la stampa su carta separatamente con una firma umida o una firma pronta. Conformemente al regolamento sui trasporti stradali pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'8 / 1/2018 e numerato 30295 con licenze di distribuzione o di approvvigionamento ottenute dall'EMRA e quelle impegnate nella distribuzione e vendita di gas naturale ed elettricità, le imprese di trasporto e logistica che hanno ricevuto l'autorizzazione M1, M2 e scritte dalla presidenza. È possibile per i contribuenti che ottengono il permesso di utilizzare i terminali manuali per emettere fatture e-Archive e consegnarle ai clienti su carta. Il documento stampato può essere utilizzato nelle stampe cartacee degli e-documenti da emettere tramite terminali manuali, nonché nella notifica termica dichiarata nella quinta sezione del comunicato generale (numero di serie: 27) della legge n. 12 sull'obbligo dei contribuenti di utilizzare i registratori di pagamento. si possono anche usare le carte. I contribuenti citati possono emettere fatture con terminali manuali e trasmettere l'output di carta attraverso il terminale manuale nella posizione del contatore, a condizione che le informazioni sulla carta stampata / termica e le informazioni sulle fatture che hanno creato elettronicamente siano le stesse.

Nella vendita di beni al dettaglio e prestazioni di servizi effettuate attraverso le ÖKC e documentate da e-Archive Invoice, realizzate nell'ambito della legge n. 3100 e del comunicato generale sulla legge sulla procedura fiscale pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 15/6/2013 e numerata 28678 (sequenza n. 426). In conformità con le normative, la distinta informativa che deve essere rilasciata dagli ÖKC (inclusa la nuova generazione) sostituisce la spedizione, a condizione che sia emessa al momento della vendita e firmata dal venditore o dal suo funzionario.

Se la Presidenza lo ritiene necessario, può concedere un'autorizzazione speciale nell'attuazione di questa disposizione della sezione per settore e gruppi di contribuenti e può apportare modifiche al formato della fattura elettronica e dei metodi di consegna al destinatario della fattura.

V.5.3. Disposizione e consegna della nota di consegna elettronica

E-Invoice ebelge.gib.gov.t è La domanda e-Waybill pubblicata all'indirizzo delle guide elettroniche secondo il formato e gli standard contenuti nelle guide tecniche, firmata con un certificato elettronico, la trasmette al destinatario (consegna della carta per consegna o output della carta secondo la richiesta dell'acquirente, se il destinatario non è registrato nella domanda e-Waybill), ed è essenziale presentarlo.

La disposizione della e-Waybill in conformità con le procedure e i principi enunciati nel presente comunicato e nelle relative guide tecniche e le operazioni di invio o ricezione, attraverso l'applicazione e-Waybill creata dalla presidenza (rilasciata agli acquirenti che non sono registrati con l'applicazione e-Waybill. È obbligatorio eseguire la versione elettronica dell'e-Waybill mediante mezzi elettronici esterni diversi dall'applicazione e-Waybill). Disposizione della lettera di vettura elettronica prima della spedizione effettiva del bene (esclusa la disposizione della merce per conto di "vari clienti" durante l'effettiva consegna del bene e la consegna della merce al destinatario originale della merce) e la corretta consegna della merce ai sistemi di presidenza. Tuttavia, la consegna corretta della versione elettronica dell'e-Waybill emessa tramite i sistemi presidenziali (comunicando la versione elettronica dell'e-Waybill emessa agli acquirenti che non sono registrati con l'applicazione e-Waybill) (il destinatario non è registrato con l'applicazione e-Waybill). Nel caso sia possibile, può essere trasmesso elettronicamente, mediante trasmissione o consegna della carta in uscita).

Durante l'effettiva spedizione della merce, è obbligatorio disporre di un campione di carta stampata nel veicolo o assicurarsi che sia visualizzato elettronicamente, la presenza di una firma umida o un timbro su detta stampa di carta, la richiesta del destinatario che non è registrato per l'applicazione e-Waybill. Tranne che non è obbligatorio. Salvo laddove il destinatario non sia registrato con l'applicazione e-Waybill e questi acquirenti richiedano anche l'output cartaceo di e-Waybill, non è obbligatorio fornire l'acquirente a tale output cartaceo nel veicolo. Se gli acquirenti che non sono registrati nell'applicazione e-Waybill richiedono l'output cartaceo dell'e-Waybill, sono tenuti a conservarli e inviarli in ambiente cartaceo dal destinatario di questi output cartacei in termini generali. Se la fattura è stata emessa prima dell'emissione dell'e-Waybill relativa alla merce da spedire, è obbligatorio includere la data e il numero del documento della fattura emessa sull'e-Waybill.

Quando preparano la lettera di vettura elettronica, i contribuenti sono tenuti a rispettare le procedure e i principi stabiliti dalla legge e da altre leggi e regolamenti pertinenti, in particolare in termini di questioni non specificate nel presente comunicato. I contribuenti che beneficiano dell'applicazione e-Waybill organizzano anche la bolla di consegna come e-Waybill per coloro che non sono registrati con l'applicazione e-Waybill e possono consegnarla in formato elettronico o cartaceo in base alla richiesta dell'acquirente.

V.5.4. Preparazione e consegna della ricevuta autonoma

L'articolo 236 della legge prevede che il lavoratore autonomo sia tenuto a emettere due copie delle ricevute di lavoro autonomo per qualsiasi incasso relativo alle proprie attività professionali e a consegnarne una copia al cliente, nonché a richiedere e ricevere tale ricevuta. La ricevuta di lavoro autonomo, che viene emessa elettronicamente e firmata con un certificato elettronico nell'ambito di tale regolamento, deve essere presentata stampando carta firmata per via umida o consegnata elettronicamente su richiesta del destinatario. Invece di firmare l'output della ricevuta di lavoro autonomo elettronico con una firma wet, è anche possibile che la firma del lavoratore autonomo sia certificata dal pubblico notaio e possa essere preparata e consegnata come firma pronta per sostituire la firma wet da inserire nella ricevuta di lavoro autonomo.

Nell'ambito di questo comunicato, i contribuenti che emettono una ricevuta di lavoro autonomo sono tenuti a conservare e presentare tali ricevute elettronicamente. I contribuenti la cui ricevuta di e-lavoro autonomo viene emessa, d'altra parte, sono tenuti a conservare e presentare l'output cartaceo o il modulo elettronico della ricevuta di lavoro autonomo elettronico secondo il metodo di consegna.

Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare nella creazione e presentazione della ricevuta e del rapporto di lavoro autonomo ebelge.gib.gov.t è È spiegato nei manuali tecnici pubblicati su.

Se la ricevuta di lavoro autonomo elettronico, che include le informazioni contenute nella ricevuta di lavoro autonomo elettronico, che è inclusa nel comunicato generale della legge sulla procedura fiscale (sequenza n. 426), viene fornita al cliente dall'organizzatore, Sostituisce l'uscita della carta della ricevuta professionale. Ciò non elimina l'obbligo di emettere la ricevuta di lavoro autonomo elettronico firmandolo con un certificato elettronico e conservandolo elettronicamente in conformità con le disposizioni di legge. La transazione bancaria inclusa nella ÖKC Information Slip (e-SMM Information Slip) da emettere in relazione ai pagamenti che devono essere effettuati dai medici che svolgono attività di lavoro autonomo (compresi dentisti e veterinari) sulla banca o sulla carta di credito di coloro che sono inclusi nella domanda di ricevuta di e-self-impiego. EFT-POS a condizione che le informazioni (numero sul posto di lavoro, numero del terminale, numero di banca o carta di credito utilizzate nella raccolta, ultime quattro cifre, nome del nome del titolare della carta, importo della raccolta, codice di conferma) siano inserite nella ricevuta di lavoro autonomo e la distinta informativa ÖKC sia fornita anche al cliente. La procedura generale della legge sulla procedura fiscale (numero di serie: 5) pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 1/2008/26747 e numerata 379, e la legge sulla procedura fiscale pubblicata nella Gazzetta ufficiale del 30/5/2008 e numerata 26891. È possibile utilizzarlo al posto del dispositivo POS (fisico e / o virtuale) specificato nel comunicato (numero di serie: 382) e la ricevuta di informazioni emessa da EN ÖKC con la funzione EFT-POS sostituisce l'output cartaceo della ricevuta di lavoro autonomo.

V.5.5. Organizzazione e consegna della ricevuta del produttore elettronico

Nell'articolo 235 della Legge, i commercianti di prima e seconda classe e quelli i cui guadagni sono determinati in modo semplice e obbligati a tenere i libri, emettono due copie delle ricevute quando pagano il prezzo dei beni che acquistano dagli agricoltori che non sono soggetti alle tasse nel modo reale, firmano una copia e la danno all'agricoltore del venditore, e l'altra copia. il venditore è stato firmato dall'agricoltore ed è stato stabilito che la ricevuta della ricevuta del produttore era un documento che sostituiva la fattura. Nel quadro dei suddetti regolamenti e poteri conferiti alla Presidenza; Viene stampata almeno una copia della ricevuta dell'e-Producer emessa elettronicamente e firmata con un certificato elettronico, l'output è firmato da entrambe le parti con una firma umida e il venditore è presentato all'agricoltore e tenuto in carta dall'agricoltore, e la copia del commerciante della ricevuta dell'e-Producer è firmata con un certificato elettronico. È stato ritenuto idoneo per essere archiviato elettronicamente. Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare nella creazione e presentazione della ricevuta e del rapporto e-Producer ebelge.gib.gov.t è È spiegato nei manuali tecnici pubblicati su.

Nel caso in cui la ricevuta della registrazione elettronica, che include le informazioni contenute nella ricevuta della registrazione elettronica, che è inclusa nel comunicato generale sulla legge sulla procedura fiscale (sequenza n. 426), è prodotta in due copie e firmata dalle parti; queste copie del voucher informativo sostituiranno le copie cartacee della ricevuta del registrar elettronico. Ciò non elimina l'obbligo che la ricevuta del produttore elettronico sia firmata da un certificato elettronico e conservata elettronicamente in conformità con le disposizioni di legge e che i voucher informativi siano conservati dalle parti in conformità con le disposizioni di legge.

V.5.6. Disposizione e consegna della bussola e-Expense

Ai sensi dell'articolo 234 della legge e di altre disposizioni amministrative prese dal ministero, nei casi in cui la distribuzione sia ritenuta adeguata organizzando un compasso delle spese; Dovrebbe essere ottenuta almeno una stampa su carta campione della bussola e-Expense, che viene emessa elettronicamente e firmata con un certificato elettronico, e l'output deve essere conservato e inviato dal destinatario e una firma umida dal destinatario e inviato al destinatario in formato elettronico o cartaceo. Se viene trasmesso al destinatario in ambiente cartaceo, è essenziale che l'output cartaceo sia firmato e firmato dal destinatario con una firma umida. Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare nella creazione e nell'invio della bussola e del rapporto e-Expense ebelge.gib.gov.t è È spiegato nei manuali tecnici da pubblicare su.

Nel caso in cui le parti emettano e firmino due copie della distinta informativa sulla bussola e-Expense, che include le informazioni contenute nella bussola e-Expense, dalla direzione generale del Diritto processuale fiscale (sequenza n. 426); queste copie delle informazioni sostituiscono anche le copie cartacee della bussola e-Expense. Ciò non elimina l'obbligo per la bussola elettronica di spesa di essere firmata da un certificato elettronico e di essere conservata elettronicamente in conformità con le disposizioni di legge e di conservare le informazioni fornite dalle parti secondo le disposizioni di legge.

V.5.7. Modifica del biglietto elettronico e dell'elenco dei passeggeri elettronici e consegna del biglietto elettronico

È obbligatorio emettere biglietti elettronici in forma elettronica, firmare con un certificato elettronico e presentarli al destinatario in un modo che può essere stampato su carta mediante strumenti elettronici e media, incluso Internet. Se richiesto dal destinatario, i contribuenti che hanno ottenuto l'autorizzazione a emettere un biglietto elettronico invieranno il biglietto elettronico o il documento che lo rappresenta come un documento. In questo caso, è obbligatorio avere informazioni su quando e dove l'e-ticket sarà ottenuto nella stampa cartacea. Se questa carta non sigillata senza valore finanziario viene data al destinatario, non è necessario firmarla e timbrarla separatamente. Copie cartacee dell'elenco passeggeri create elettronicamente devono essere conservate a bordo fino alla fine del viaggio. Se richiesto, le compagnie aeree saranno in grado di consegnare i loro biglietti elettronici al destinatario in forma elettronica, firmata con un certificato elettronico. I contribuenti che desiderano approfittare di questa opportunità sono tenuti ad ottenere l'autorizzazione alla trasmissione elettronicamente dalla Presidenza. Se richiesto dal destinatario delle compagnie aeree che hanno ricevuto permessi di trasmissione elettronica dalla Presidenza, consegneranno l'e-Ticket o il documento che lo rappresenta come carta. Se il biglietto elettronico o la carta che non ha un valore finanziario che lo rappresenta viene consegnato al destinatario, non è necessario firmarlo e timbrarlo separatamente. L'emissione del documento che rappresenta l'e-Ticket non elimina l'obbligo delle compagnie aeree che ottengono il permesso di e-Ticket di presentare l'e-Ticket al passeggero attraverso mezzi elettronici o mezzi di comunicazione. Le compagnie aeree saranno in grado di consegnare i loro biglietti elettronici ai loro destinatari su carta, se lo desiderano. I contribuenti che desiderano approfittare di questa opportunità sono tenuti ad ottenere l'autorizzazione di trasmissione dalla presidenza su supporto cartaceo. Se questi biglietti elettronici vengono consegnati su carta, devono essere firmati dalle compagnie aeree con un certificato elettronico. C'è. Affinché i biglietti consegnati in questo modo possano essere utilizzati come un documento di autenticazione da parte del destinatario, le compagnie di timbri devono essere applicate dalle compagnie aeree e il timbro / timbro deve essere applicato e firmato dalle agenzie.

V.5.8. Preparazione e consegna del documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica

La presidenza, le procedure e i principi di domanda relativi all'attuazione del documento di spesa della Commissione di e-assicurazione, le informazioni obbligatorie che dovrebbero essere incluse nel documento di spesa della Commissione di e-assicurazione, il formato e il contenuto del documento, lo standard, la creazione, la firma e le procedure e i principi relativi alla comunicazione del destinatario, in forma elettronica. metodi e termini per la comunicazione e altre procedure e principi relativi all'implementazione ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con le guide tecniche o applicative che pubblicherà all'indirizzo e il documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica deve essere emesso, conservato e presentato in formato elettronico e firmato con un certificato elettronico nel formato determinato dalla presidenza e presentato al destinatario in formato cartaceo o elettronico.

È essenziale che il documento di spesa della Commissione di e-assicurazione, che viene consegnato al destinatario su supporto cartaceo, deve essere timbrato o timbrato dalla compagnia assicurativa e firmato e consegnato con una firma umida (o una firma firmata applicando la firma autenticata sul documento elettronicamente).

La copia del documento di spesa della Commissione di assicurazione elettronica deve essere firmata elettronicamente con un certificato elettronico.

Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare per la creazione e la presentazione del documento e della relazione sulle spese della commissione di assicurazione elettronica ebelge.gib.gov.t è È specificato nei manuali tecnici da pubblicare su.

V.5.9. Organizzazione e consegna della polizza di e-assicurazione

La presidenza, le procedure e i principi di applicazione relativi all'applicazione della politica di assicurazione elettronica e le informazioni obbligatorie che dovrebbero essere incluse nella politica di assicurazione elettronica, il formato, il contenuto, lo standard, la creazione, la firma, la comunicazione e le procedure del documento e il metodo per comunicare le informazioni del documento alla presidenza in un ambiente elettronico. periodi e altri principi e procedure relativi all'attuazione ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con le guide tecniche o applicative che pubblicherà all'indirizzo e la polizza di e-assicurazione deve essere emessa in formato elettronico e firmata con un certificato elettronico nel formato stabilito dalla presidenza e deve essere presentata al destinatario in formato cartaceo o elettronico in linea con la sua richiesta.

È essenziale che la polizza di e-assicurazione, che viene consegnata al destinatario su supporto cartaceo, sia applicata da un timbro o un timbro da parte della compagnia assicurativa e / o intermediari assicurativi e pensionistici, e firmata e consegnata con una firma umida (o una firma firmata applicando una firma autenticata sul documento elettronicamente).

La copia della polizza di assicurazione elettronica della compagnia di assicurazione / intermediari assicurativi e pensionistici deve essere firmata elettronicamente con un certificato elettronico.

Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare per la creazione e la presentazione della polizza e relazione sull'e-assicurazione ebelge.gib.gov.t è È specificato nei manuali tecnici da pubblicare su.

V.5.10. Organizzazione e consegna del documento di cambio della valuta elettronica

La presidenza, le procedure e i principi di applicazione relativi all'attuazione del documento sullo scambio di valuta elettronica, le informazioni obbligatorie che dovrebbero essere incluse nel documento sullo scambio di valuta elettronica, il formato, il contenuto, lo standard, la creazione, la firma e la comunicazione del documento alla presidenza. metodi e periodi per la segnalazione nell'ambiente e altre procedure e principi relativi all'implementazione ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con le guide tecniche o applicative che pubblicherà all'indirizzo e il documento di acquisto-vendita di e-Foreign Exchange deve essere preparato in formato elettronico e firmato con un certificato elettronico nel formato determinato dalla presidenza e inviato al destinatario in formato cartaceo o elettronico in linea con la sua richiesta.

È essenziale che il documento di acquisto e vendita in valuta elettronica consegnato al destinatario su supporto cartaceo sia applicato dall'istituzione autorizzata come un timbro o un timbro e firmato e consegnato con una firma umida (o con una firma firmata applicando elettronicamente una firma autenticata sul documento).

La copia autorizzata del documento di acquisto e vendita in valuta estera deve essere firmata elettronicamente con un certificato elettronico.

Formato, standard e periodo di riferimento da rispettare nella creazione e nella presentazione del documento e del rapporto di acquisto e vendita in valuta elettronica ebelge.gib.gov.t è È specificato nei manuali tecnici da pubblicare su.

V.5.11. Organizzazione e consegna della ricevuta elettronica

La ricevuta elettronica, che viene preparata elettronicamente e firmata con un certificato elettronico, deve essere consegnata inviando output cartacei con firma bagnata o inviandola elettronicamente (inclusi e-mail, SMS, ftp, applicazione web e altri metodi di trasmissione simili) su richiesta del destinatario. È possibile che la stampa della ricevuta elettronica sia presentata dal funzionario della banca per firmarla con un timbro o una firma umida, e invece è possibile avere la firma del funzionario della banca certificata al pubblico notaio e prepararla come firma pronta sulla ricevuta elettronica (firma prestampata e così via) e consegnarla al destinatario. . Nell'ambito di questo comunicato, i contribuenti che hanno ottenuto l'autorizzazione di ricevuta elettronica dalla presidenza devono conservare e presentare le ricevute elettroniche elettronicamente. I contribuenti le cui ricevute di e-Bank sono tenute a conservare e presentare l'output cartaceo o il modulo elettronico della ricevuta di e-Bank.

A condizione che non vi siano ostacoli nella legislazione pertinente o nei permessi delle pertinenti istituzioni ufficiali (Banca centrale della Repubblica di Turchia, Regolamento bancario e agenzia di vigilanza ecc.), Documento di acquisto di valuta estera, documento di vendita di valuta estera, riscossione delle imposte e qualsiasi altro documento che funzioni come ricevuta delle banche in questo comunicato. È possibile organizzarlo in forma elettronica come ricevuta elettronica come specificato, per conservarlo, inviarlo e consegnarlo elettronicamente o su carta su richiesta.

e-mail la ricevuta; Le informazioni specificate dal comunicato generale sulla legge sulle procedure fiscali (numero di serie: 243), il comunicato generale sulla legge di procedura fiscale (numero di serie: 246) e altre istituzioni e organizzazioni ufficiali che hanno l'autorità di regolare la ricevuta bancaria devono essere minime. È possibile che le banche includano altre informazioni di cui hanno bisogno sulla ricevuta elettronica.

Nella ricevuta elettronica creata, la parola "ricevuta elettronica" si trova nella parte superiore centrale della faccia anteriore.

V.6. Modifica dei documenti richiesti per essere organizzati come documenti elettronici come cartacei o per non modificare affatto Ai paragrafi (7103) e (12) del primo paragrafo dell'articolo 353 della Legge e dell'articolo 1 della Legge e del 2 ° articolo della Legge, "uno. Mentre la fattura, la nota spese, la ricevuta di fabbricazione e le ricevute di lavoro autonomo non devono essere emesse, ricevute e non incluse in questi documenti, compresi quelli che devono essere emessi come documento elettronico, questi documenti devono essere organizzati come documenti elettronici, mentre i documenti devono essere organizzati come documenti elettronici. Se è organizzato come un documento salvo le condizioni obbligatorie determinate o se è ritenuto non regolato ai sensi del 1 ° e 227 ° articolo della presente Legge; Una penalità speciale per l'irregolarità del 231% dell'importo o della differenza di importo che dovrebbe essere scritta in questi documenti, non inferiore a 240 lire turche per ciascun documento, è imposta a ciascuno di coloro che devono rilasciare e ricevere tali documenti. La somma della penalità da irrogare per le irregolarità speciali sopra riportate per ciascun tipo di documento in un anno civile non può superare 10 lire turche. 120.000. Documenti che devono essere emessi dal Ministero del Tesoro e delle finanze, compresi il buono al dettaglio, il buono emesso con il dispositivo di registrazione dei pagamenti, il biglietto di ingresso e trasporto passeggeri, la bolla di consegna, la nota di trasporto, l'elenco passeggeri, l'elenco giornaliero dei clienti e quelli che devono essere emessi come documenti elettronici; il fatto che i documenti emessi non siano utilizzati, utilizzati, conservati, i documenti originali e gli importi diversi siano inclusi nel campione, il fatto è che sono emessi in un modo non realistico o che sono emessi come carta, tranne per i casi obbligatori determinati dal Ministero del Tesoro e delle Finanze, o che questi documenti sono emessi in conformità con l'articolo 2 della presente Legge. Se si ritiene che non sia mai stato emesso, per ogni documento viene emessa una sanzione speciale per irregolarità di 227 lire turche. Tuttavia, il totale della speciale sanzione per irregolarità da imporre per ciascun tipo di documento non può superare le 240 lire turche per ciascuna determinazione e le 12.000 lire turche entro un anno civile. " gli accordi sono inclusi.

"V.7." Di questo comunicato e "VIII". Fatta eccezione per le situazioni obbligatorie indicate nella sezione n., Se i documenti che sono obbligati a essere preparati come documenti elettronici sono disposti su supporto cartaceo o per niente, la sanzione viene applicata nel quadro delle disposizioni stabilite dalla Legge.

V.7. I casi in cui i documenti richiesti per essere organizzati come documenti elettronici possono essere preparati come carta Documenti che sono obbligati ad essere emessi come documenti elettronici; a) Guasto, interruzione e manutenzione eseguiti nei sistemi di elaborazione delle informazioni della Presidenza e di altre istituzioni e organizzazioni pubbliche che sono parti delle domande di documentazione elettronica, b) Purché sia ​​provato o provato, ciò può verificarsi nei sistemi di elaborazione dei dati del contribuente o delle organizzazioni di integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla Presidenza. manutenzione programmata eseguita in questi sistemi (a condizione che siano limitati al tempo specificato nella notifica scritta),

c) Guasto o furto del sigillo finanziario o dello strumento di firma elettronica in uso (durante l'appalto del nuovo sigillo finanziario o strumento di firma elettronica), su prova o approvazione, ç) Comunicato generale, circolare e tecnico pubblicato dal Ministero o dalla Presidenza in merito alle domande di documenti elettronici Consentire la preparazione di documenti in formato cartaceo anziché in documenti elettronici in guide e annunci,

Non è prevista una sanzione speciale per le irregolarità se è disposta su carta, a condizione che non sia trascorso il periodo che dovrebbe essere regolato dalla legge. Per altri motivi derivanti dal contribuente, la disposizione dei documenti che devono essere preparati come documenti elettronici in formato cartaceo non è considerata nell'ambito dei motivi sopra elencati. Nel caso in cui il documento da emettere elettronicamente non possa essere emesso elettronicamente a causa di forza maggiore scritto nell'Articolo 13 della Legge, non sarà imposta una speciale sanzione per irregolarità ai sensi dell'Articolo 373 della Legge.

V.8. segnalazione I contribuenti e gli integratori privati ​​che hanno ricevuto l'autorizzazione dalla presidenza per organizzare documenti diversi dai documenti elettronici trasmessi dalla presidenza come la fattura elettronica e la lettera di vettura elettronica e riguardo ai documenti che hanno creato elettronicamente nell'ambito di queste domande di documenti elettronici, è obbligatorio trasmettere il documento elettronico alla presidenza in ambiente elettronico. Tranne nel caso, la presidenza ebelge.gib.gov.t è Il rapporto e-Document (fattura e-Archive, e-Ticket, e-Self-Employed Receipt, ecc.) In conformità con il formato dei dati e lo standard pubblicato nell'indirizzo deve essere trasferito al sistema di presidenza con il metodo o i metodi descritti nelle Guide tecniche e-Document con un timestamp. .

Presidenza, notifica scritta o presidenziale gib.gov.t è Veya ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a creare rapporti e modificare i tempi e le modalità di trasferimento, nonché a determinare tempi e metodi di trasferimento dei dati diversi per settori e gruppi di contribuenti, a condizione che siano annunciati presso i loro indirizzi e consentano un tempo sufficiente per la preparazione.

Presidenza, notifica scritta o presidenziale gib.gov.t è Veya ebelge.gib.gov.t è può richiedere che i rapporti sui documenti elettronici e i documenti tenuti elettronicamente siano resi disponibili per l'accesso remoto della presidenza, a condizione che siano annunciati presso i loro indirizzi e consentano un tempo sufficiente per la preparazione. L'adempimento degli obblighi di accesso e rendicontazione non elimina i doveri e la conservazione dei documenti oggetto del documento elettronico del contribuente.

V.9. Sigillo finanziario Nell'ambito delle applicazioni relative ai documenti elettronici, creati allo scopo di soddisfare l'integrità dei dati, la fonte e il contenuto dei contribuenti di persone reali e garantire la riservatezza quando necessario, per l'uso nel quadro delle norme da effettuare nell'ambito della legge. Il sigillo finanziario utilizzato nelle transazioni effettuate si riferisce all'infrastruttura di certificazione elettronica preparata da TÜBİTAK-UEKAE per conto della presidenza. A causa della sua area di utilizzo e delle sue funzioni, è obbligatorio utilizzare il sigillo finanziario sotto il controllo delle autorità o delle autorità notificate dell'istituzione e, se la persona o le persone autorizzate cambiano, i nuovi funzionari o autorità vengono immediatamente determinati e le informazioni su di essi vengono comunicate con i metodi che saranno determinati dalla presidenza. Se i titoli delle persone giuridiche e di altre istituzioni cambiano per qualsiasi motivo, è necessario richiedere un certificato in conformità con il nuovo titolo entro 15 giorni dalla modifica del titolo, poiché i certificati contenenti il ​​vecchio titolo perderanno la loro validità.

È anche possibile utilizzare i certificati da consegnare ai proprietari con i lettori di schede tramite HSM. Tuttavia, in questo caso, il caricamento dei certificati di sigilli finanziari negli HSM viene effettuato da TÜBİTAK-UEKAE o da persone / istituzioni autorizzate. e i modelli HSM preferiti devono avere le qualifiche per essere pubblicati da TÜBİTAK-UEKAE. Tutte le informazioni e i documenti relativi all'applicazione, al funzionamento e all'uso del sigillo finanziario mm.kamusm.gov.t è Si trova a. È essenziale per i contribuenti e altre istituzioni, organizzazioni e imprese che beneficiano delle domande di documenti elettronici approvare i loro documenti elettronici con i propri certificati di tenuta finanziaria o firmarli con i loro certificati elettronici qualificati. Tuttavia, coloro che utilizzano applicazioni di documenti elettronici tramite integratori privati ​​possono consentire che l'approvazione dei documenti elettronici venga rilasciata con il certificato di tenuta finanziaria dell'integratore privato secondo i metodi e i principi determinati dalla presidenza negli orientamenti tecnici.

Requisiti di protezione e addebito Secondo le disposizioni pertinenti della legge, coloro che sono tenuti a conservare sono tenuti a mantenere i documenti elettronici soggetti al presente comunicato, sia emessi che emessi a loro nome, secondo le modalità di trasmissione / consegna loro entro il periodo legale e quando richiesto.

Garantendo l'integrità dei dati dei documenti elettronici, l'innegabilità della fonte è garantita da un sigillo finanziario e da un certificato elettronico qualificato. Poiché la firma elettronica e il controllo dell'accuratezza e della validità del sigillo finanziario possono essere effettuati solo elettronicamente, non è possibile mantenerlo stampato su carta dall'organizzatore del documento elettronico. Per questo motivo, i contribuenti devono presentare i loro documenti elettronici, incluso il sigillo finanziario o la firma elettronica su di essi, entro il periodo legale, all'interno dei loro ambienti elettronici, magnetici o ottici e con mezzi elettronici, magnetici o ottici su richiesta. I destinatari di questi documenti elettronici, d'altra parte, devono conservarli e presentarli nei media elettronici, magnetici o ottici all'interno dei propri corpi entro il periodo legale, incluso il sigillo finanziario o la firma elettronica, se consegnati elettronicamente, secondo le modalità di trasmissione. .

L'obbligo di applicazione e invio comprende tutti i tipi di record e dati elettronici, file di database, supporti di archiviazione, strumenti di verifica e visualizzazione relativi all'accuratezza, integrità e invarianza dei documenti archiviati, facile accesso, visualizzazione comprensibile e completa dei documenti elettronici quando richiesto e i documenti devono essere rispettati per consentire loro di produrre stampe su carta leggibili. Tale obbligo è valido entro il periodo legale per il detentore se i documenti elettronici sono conservati presso terzi. È essenziale conservare i documenti elettronici dei contribuenti nei sistemi di elaborazione dei dati dei contribuenti e l'archiviazione elettronica può essere effettuata da terzi. La ricezione del servizio di custodia elettronica da altri contribuenti (comprese le organizzazioni di custodia consentite dalla Presidenza) non elimina la responsabilità primaria per la conservazione e il rilascio dei contribuenti. I documenti elettronici sono conservati nella Repubblica di Turchia e la Repubblica di Turchia è obbligatoria laddove si applica la legge. Questo requisito non impedisce l'archiviazione secondaria all'estero.

È obbligatorio per i contribuenti che forniranno un servizio di conservazione dei documenti elettronici per altri contribuenti presentare domanda alla Presidenza con il "Modulo di domanda e impegno per il servizio di conservazione dei documenti elettronici" e ottenere un permesso di conservazione. A tal fine, i contribuenti che presenteranno la domanda devono inviare il rapporto del sistema di elaborazione delle informazioni (BRI) nell'allegato della domanda. Le organizzazioni che hanno ottenuto l'autorizzazione a fornire servizi di custodia dalla Presidenza non possono utilizzare le informazioni e-Document dei contribuenti che servono per scopi diversi da quelli di custodia / conservazione e non possono condividere con terzi senza il consenso scritto delle parti alla transazione. Gli stabilimenti che forniscono servizi di custodia sono protetti dalla sicurezza e dalla riservatezza delle informazioni sul documento elettronico, che è un segreto commerciale, ottenute nell'ambito di tali attività. Sono responsabili. In violazione di tale scopo, le responsabilità penali delle istituzioni che forniscono servizi di custodia, che sono determinate a condividere informazioni sui documenti elettronici con terzi che non sono parti della transazione, possono anche essere soggette agli obblighi penali previsti dalla Presidenza e possono anche essere revocate dalla Presidenza. La custodia senza il servizio di conservazione elettronica dei documenti dalla presidenza non prevale davanti all'elenco della presidenza dei contribuenti che hanno ricevuto un permesso di custodia ebelge.gib.gov.t è È pubblicato a. Condizioni di conservazione dei documenti elettronici della presidenza e di altre regole che i contribuenti che forniranno la custodia dovrebbero seguire ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a stabilire con le guide tecniche pubblicate su. La presidenza, in caso di necessità, la presentazione o la trasmissione elettronica di relazioni da elaborare conformemente alle norme da stabilire in relazione alle informazioni sui documenti elettronici dal servizio di conservazione dei documenti elettronici alla presidenza, per fornire accesso remoto e continuo ai sistemi di elaborazione delle informazioni o ai sistemi dei fornitori di servizi di conservazione dei documenti elettronici, Può richiedere via e-mail all'indirizzo ebelge.gib.gov.tr. In tale contesto, i metodi e le tecnologie da utilizzare per fornire l'accesso dichiarato e i processi relativi all'adempimento dell'obbligo di presentare. ebelge.gib.gov.t è Viene spiegato con le guide tecniche pubblicate su. Alla presidenza è conferito il potere di stabilire ulteriori obblighi e di conformarsi alle norme nazionali e internazionali per i contribuenti che forniscono servizi di conservazione dei documenti elettronici. La presidenza è autorizzata a sorvegliare e disporre dei sistemi di elaborazione delle informazioni di coloro che forniscono servizi di conservazione dei documenti elettronici di altri contribuenti limitati dai principi stabiliti nel presente comunicato e di revocare le autorizzazioni delle organizzazioni che non dispongono delle necessarie protezioni e standard di sicurezza delle informazioni a seguito delle ispezioni.

VII. Responsabilità e sanzioni penali Le sanzioni previste dalla legge, in base al tipo di atto che hanno commesso, sono applicate ai contribuenti ai quali è stata concessa l'autorizzazione nell'ambito delle domande oggetto del presente comunicato contro coloro che rilasciano documenti in violazione delle procedure e dei principi del presente comunicato e delle guide in cui sono spiegate le domande oggetto del presente comunicato. I contribuenti inclusi nelle domande di documenti elettronici soggetti al presente comunicato sono denominati "V.7". e "VIII". Salvo quanto indicato nella sezione n., Non possono utilizzare documenti stampati (cartacei) stampati su tipografie contrattate nell'ambito della consegna / acquisti di beni e prestazioni di servizio e, se utilizzati, si applicano le disposizioni penali previste dalla Legge.

Integratori speciali la cui autorizzazione a fornire servizi è stata revocata nell'ambito delle applicazioni oggetto del presente comunicato devono avvertire i contribuenti che servono a tale riguardo. È possibile per i contribuenti che ricevono servizi da un integratore privato la cui autorizzazione è stata revocata, utilizzare queste applicazioni con un altro integratore privato, utilizzare l'applicazione del portale GİB o scegliere quella più appropriata tra loro utilizzando i propri sistemi di elaborazione delle informazioni. I contribuenti a cui è stata concessa l'autorizzazione per utilizzare le applicazioni soggette al presente comunicato attraverso il loro sistema di elaborazione delle informazioni non sono autorizzati ad applicare per 6 mesi dalla data di notifica, per utilizzare l'applicazione attraverso i propri sistemi di informazione. Questi contribuenti possono beneficiare di tali domande ricevendo servizi da integratori privati ​​che hanno ottenuto l'autorizzazione dalla presidenza o utilizzando l'applicazione del portale GİB. I documenti elettronici che non sono preparati in conformità con il formato e gli standard stabiliti nelle guide tecniche relative alle procedure e ai principi stabiliti nel presente comunicato non sono accettati come documenti emessi ai sensi della legge.

I contribuenti sono tenuti a conformarsi alle procedure e ai principi stabiliti nella Legge e in altre leggi e regolamenti pertinenti in materie non specificate nel presente comunicato, soprattutto in termini di tempo, durante la preparazione di documenti che possono essere rilasciati elettronicamente nel presente comunicato.

VIII. Altri problemi Le persone coinvolte nelle domande di documentazione elettronica devono presentare alla presidenza entro tre giorni lavorativi e fornire un piano dettagliato su come completare tali registri in caso di interruzione, cancellazione, danno, incapacità di elaborare registri elettronici relativi ai documenti elettronici.

Coloro che utilizzano le applicazioni soggette al presente comunicato attraverso il proprio sistema, nel caso in cui alcuni o tutti gli hardware che compongono i sistemi di informazione siano sequestrati o sequestrati dalle autorità competenti, informino la presidenza entro tre giorni lavorativi e come completare la loro registrazione. presentare un piano dettagliato E 'difficile.

Coloro che utilizzano le applicazioni soggette al presente comunicato attraverso il proprio sistema non possono sottoporre il software, l'hardware, i file, la documentazione e elementi simili che costituiscono il sistema di informazione a un contratto o una licenza che impedirà l'accesso e il controllo del personale o del personale incaricato delle ispezioni fiscali che saranno designati dalla Presidenza in alcun modo.

Coloro che utilizzano le applicazioni soggette al presente comunicato attraverso il proprio sistema, eventuali strutture tecniche e fisiche (hardware e software adeguati, permessi di accesso a terminali e personale specializzato) che saranno necessari per l'esame e la determinazione all'indirizzo o agli indirizzi in cui le attrezzature utilizzate durante la creazione o la conservazione delle informazioni dei documenti sono richieste su richiesta della presidenza. come quello). Coloro che utilizzano le applicazioni soggette al presente comunicato tramite il proprio sistema e gli integratori privati ​​non sono tenuti a firmare un contratto per la gestione della tipografia con l'ufficio delle imposte o il registro.

I contribuenti inclusi nelle domande di documenti elettronici soggetti al presente comunicato possono anche emettere questi documenti in forma cartacea fino alla fine del mese (7 ° giorno per le domande relative a fatture elettroniche e fatture elettroniche). Tuttavia, per lo stesso processo, è necessario modificare solo uno dei documenti nel documento elettronico o nel supporto cartaceo. Dalla fine del mese in cui la data inclusa nelle domande di documenti elettronici (7 ° giorno per le domande di fatturazione elettronica e fattura di archivio elettronico), i documenti devono essere emessi come documenti elettronici e, se un documento è rilasciato in un ambiente cartaceo, si applicano le sanzioni previste dalla legge. I contribuenti che sono autorizzati a emettere documenti elettronici specificati nel presente comunicato sono tenuti a disporre di sufficienti documenti stampati da emettere in caso di malfunzionamenti o interruzioni dei loro sistemi o altre situazioni di forza maggiore. È una pratica eccezionale preparare un documento in questo modo, e prima di iniziare a rilasciare un documento, la presidenza dovrebbe ricevere informazioni scritte insieme a informazioni di supporto e documenti sull'argomento e ciò non dovrebbe essere permanente. In caso di continuità, le autorizzazioni di integrazione dei contribuenti che beneficiano delle applicazioni con l'integrazione dei propri sistemi di informazione possono essere annullate dalla presidenza e gli account del portale GIB verranno aperti automaticamente. Questa situazione non impedisce ai contribuenti il ​​cui permesso di integrazione è stato annullato di utilizzare le applicazioni attraverso i sistemi informativi degli integratori privati ​​dopo la revoca dell'autorizzazione. I contribuenti coinvolti nelle domande di documenti elettronici devono disporre di sufficienti documenti cartacei da rilasciare alle istituzioni che ricevono un'autorizzazione speciale dalla Presidenza in merito all'acquisto di beni o servizi a fini di difesa, intelligence e sicurezza nazionali.

La presidenza può rinviare la risposta delle domande dei contribuenti che richiedono l'autorizzazione per un certo periodo di tempo e mettere in ordine le loro domande. Se ritenuto necessario, la presidenza può apportare modifiche alle informazioni richieste nei documenti delle candidature nell'ambito di applicazione del presente comunicato. La presidenza può accedere a distanza ai documenti elettronici rilasciati conformemente al presente comunicato. L'adempimento dei requisiti di accesso non elimina il dovere del contribuente di conservare e presentare tali documenti elettronici. Procedure e principi relativi all'accesso remoto ebelge.gib.gov.t è È spiegato nella "Guida all'accesso remoto ai documenti elettronici" pubblicata su. La presidenza può rilasciare autorizzazioni o problemi speciali come la natura delle attività e il modo in cui sono gestite, in termini di rilascio di documenti elettronici specificati nel presente comunicato e di inoltro ai destinatari. ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a fornire una spiegazione nella domanda o nei manuali tecnici dei pertinenti documenti elettronici pubblicati all'indirizzo. La presidenza, i sistemi di elaborazione dei dati, le procedure e i principi delle istituzioni private integrator autorizzate a servire nell'ambito delle applicazioni di documenti elettronici specificate nel presente comunicato e i contribuenti a cui è stata concessa l'autorizzazione all'integrazione diretta. ebelge.gib.gov.t è È autorizzato ad effettuare audit in conformità con le linee guida tecniche relative alle procedure e ai principi di audit pubblicati nell'indirizzo, a far controllare le persone o le istituzioni autorizzate per gli audit del sistema informativo, a rilasciare le autorizzazioni in base a questo risultato di audit (o il risultato del Rapporto di audit indipendente), per interrompere temporaneamente o revocare le autorizzazioni concesse.

La presidenza impone che i campioni secondari dei documenti elettronici creati nell'ambito del presente comunicato debbano essere trasmessi ai sistemi di informazione della presidenza in modo continuo e al momento della trasmissione stabiliti dalle linee guida tecniche riguardanti le domande, eliminando l'obbligo di comunicazione dei documenti richiesti per la trasmissione. contribuenti e gruppi di settori ebelge.gib.gov.t è È autorizzato a determinare facendo gli annunci necessari all'indirizzo.

È determinato dalla presidenza in base ai documenti a cui è stata data la possibilità di apportare modifiche sotto forma di documenti elettronici ebelge.gib.gov.t è Nel caso in cui i documenti annunciati all'indirizzo siano emessi come documenti elettronici sulle domande della presidenza, possono anche essere firmati con la firma elettronica o il sigillo finanziario della presidenza.

Nell'ambito delle domande relative ai documenti elettronici, la presidenza analizza il documento elettronico per il controllo del contenuto del documento durante la consegna e la consegna ai suoi destinatari; L'area di attività del contribuente, la capacità, il tipo, la qualità dei beni e dei servizi oggetto di negoziazione o i documenti considerati rischiosi a seguito di tali analisi.In caso di esitazione sul contenuto del documento come documento falso o fuorviante, i documenti pertinenti sono considerati rischiosi.) è autorizzato a interrompere l'inoltro ai suoi interlocutori. La presidenza è stata determinata per il formato e lo standard dando almeno 3 mesi per effettuare i preparativi necessari. ebelge.gib.gov.t è Imporre un obbligo relativo alla classificazione o all'identificazione di prodotti e servizi pubblicati nell'indirizzo dei documenti elettronici specificati nel presente comunicato, tenendo conto di tale obbligo in termini di settore, merce o gruppi di servizi o tenendo conto dei tipi di obbligazioni. e per identificarli all'interno ebelge.gib.gov.t è È autorizzato ad annunciare il suo destinatario a.

Per quanto riguarda le domande di documentazione elettronica nell'ambito del presente comunicato, nel caso di costituzione di una società con un soggetto giuridico privato come specificato nella seconda clausola (242) del secondo articolo della Legge, l'emissione, la trasmissione, la conservazione di documenti elettronici. Le procedure e i principi e le procedure e i principi relativi ai servizi che possono essere forniti da privati, istituzioni e organizzazioni al di fuori della società nell'ambito delle applicazioni di documenti elettronici possono essere proseguiti secondo i nuovi principi che saranno stabiliti dalla società stabilita.

Documenti abrogati I comunicati generali sulla legge sulle procedure fiscali, le cui informazioni sono riportate di seguito, sono stati abrogati alla data del presente comunicato, il comunicato generale sulla legge sulle procedure fiscali (numero di serie: 20) pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 6/2015/29392 e numerato 454. . Si ritiene che i riferimenti a detti Comunicati in altre leggi siano stati fatti a questo Comunicato in base alla loro rilevanza.

No. Sequenza No. Tipo di notifica Giornale Ufficiale

Tarihi

Numero di giornali ufficiali

1 397 Comunicato generale sulla procedura tributaria 05/3/2010 27512

2/415 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 26 / 6 / 2012 28335

3/421 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 14 / 12 / 2012 28497

4/433 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 30/12/2013 duplicato 28867

5/462 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 25 / 12 / 2015 29573

6/463 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 25 / 12 / 2015 29573

7/487 Comunicato generale sul diritto di procedura fiscale 17 / 12 / 2017 30273

Efficacia ed esecuzione Il presente comunicato entra in vigore il giorno della sua pubblicazione. Le disposizioni del presente comunicato sono eseguite dal Ministro del tesoro e delle finanze.

Data ultimo aggiornamento