Legge penale

Annullamento del processo di chiusura per prostituzione

AD ADANA (…) TRIBUNALE AMMINISTRATIVO

È richiesta l'esecuzione in sospeso

Ricorrenti:

AVVOCATI:

Convenuto: … UFFICIO DISTRETTUALE

OGGETTO DEL CASO: PROCESSO: …la decisione dell'Ufficio del Governatore Distrettuale Malattie Veneree e Lotta alla Prostituzione, datata … e numerata 2018/… è la richiesta di sospensione prima dell'esecuzione e poi di annullamento del processo.

DATA DI COMUNICAZIONE:

DESCRIZIONE

EVENTO MATERIALE

“… Distretto … Distretto …. Numero civico:… D:….” Il cliente, che è il proprietario dell'appartamento a ha concordato con il locatario il … di dare un contratto di locazione di un anno a una persona nominata. (Allegato 1: Contratto di locazione)

Nell'operazione effettuata dalle unità di vigilanza a questo indirizzo in data 05/09/2018, data di decorrenza del contratto di locazione, è stato accertato che la prostituzione era/è stata esercitata.

Successivamente, con lettera del 31/01/2018 e numerata 18/... della Questura distrettuale... della Questura e la decisione del... Governatorato Distrettuale delle Malattie Veneree e Lotta alla Prostituzione, con la decisione datata... e numerata 2018/ …, l'appartamento di proprietà del cliente è stato rescisso per 90 giorni da sigillare Karar Si è dato.

Affinché questa decisione sia soddisfatta, l'appartamento deve essere pronto per la sigillatura entro 24 ore. notifica Tuttavia, non essendo stata notificata la decisione della Questura distrettuale e della commissione competente, il procedimento caso Non è stato possibile aggiungere alla petizione.

RICHIESTA DI ESECUZIONE DELL'ESECUTIVO

2577/27 intitolato “Sospensione dell'esecuzione” della Legge n. 2. Secondo l'articolo; Il Consiglio di Stato o il giudice amministrativo possono decidere di sospendere l'esecuzione motivando dopo che sia stata ricevuta la difesa dell'amministrazione convenuta o sia scaduto il termine di difesa, nel caso in cui derivino danni irreparabili o impossibili in caso di esecuzione di l'atto amministrativo e l'atto amministrativo sono manifestamente illegittimi. L'esecuzione di un procedimento amministrativo, il cui effetto si esaurirà con la sua esecuzione, può essere interrotto senza ricorrere alla difesa dell'amministrazione, da decidersi nuovamente dopo la ricezione della difesa.

Come spiegato in dettaglio nelle sezioni di illegittimità che seguono, sebbene l'azione in questione sia manifestamente illegittima, è inevitabile che si verifichino danni irreparabili in caso di azione amministrativa. Inoltre, il suddetto processo è un processo il cui effetto si esaurirà con l'attuazione. Vale a dire;

Per sua natura, il processo di sigillatura è un processo limitato nel tempo e produce i suoi risultati ed effetti entro il periodo della sua applicazione. Nel caso in cui l'operazione venga annullata a seguito dell'esecuzione dell'operazione, con il presupposto che sia illegittima, l'operazione avrà già dato luogo alle sue conseguenze e sarà stata eseguita. In questo senso, l'applicazione del processo di sigillatura, giudizio È importante che venga posticipato al periodo successivo all'ispezione. In effetti, se si decide che è conforme alla legge dopo aver superato il sindacato giurisdizionale, il processo di sigillo può sempre essere applicato.

L'appartamento, invece, che si è deciso di sigillare con l'accusa di prostituzione, è stato ceduto dal cliente ad altro inquilino, con data di inizio locazione del 08/09/2018. (Allegato 2: Contratto di locazione) Tuttavia, poiché l'appartamento è stato sigillato, il nuovo inquilino Impossibile utilizzare l'appartamento. In tal senso, l'azione di cui trattasi, poiché gli rende impossibile l'adempimento degli obblighi derivanti dal contratto, provoca un danno irreparabile. Considerando questi problemi;

Decidere la sospensione dell'esecuzione senza prendere le difese dell'amministrazione,

Se si decide di pronunciarsi sulla sospensione dell'esecuzione dopo la difesa dell'amministrazione, il termine da concedere all'amministrazione per la presentazione della difesa è indicato dall'articolo 2577/27 della legge n. 5. abbreviazione ai sensi del comma e notifica fatta dall'ufficiale,

All'esito dell'istruttoria da svolgere, si chiede con forza che la decisione di sospendere l'esecuzione dell'azione oggetto della querela sia deliberata di conseguenza.

VIOLAZIONI DELLA LEGGE

Secondo le Disposizioni da assoggettare a generale Donne e bordelli e il Regolamento sulla lotta alle malattie veneree dovute alla prostituzione, la “chiusura” è una punizione, non una sanzione amministrativa. Per questo motivo è necessario applicare il principio della personalità nel delitto e nella pena. Statuto, "Chiusura"

Secondo l'articolo 91 titolato; Scopo della sanzione di chiusura dei luoghi di prostituzione prevista dal presente Statuto è quello di mantenere tali luoghi chiusi sotto sigillo entro il termine stabilito dallo Statuto e di vietare a coloro che gestiscono la casa di esercitare le proprie arti ovunque si trovino durante tale periodo.

Come si vede, nello Statuto si sottolinea che la pratica di chiusura è una sanzione. Per questo motivo, mentre viene stabilito il processo di suggellamento, secondo le Disposizioni da sottoporre a generale Donne e bordelli e il Regolamento sulla lotta alle malattie veneree dovute alla prostituzione. al diritto penale Hakim principi e principi fondamentali dovrebbero essere presi in considerazione.

Nel caso concreto, invece, l'azione oggetto della querela è stata instaurata nei confronti del cliente e il cliente è stato vittimizzato, senza tener conto che il cliente è il locatore della casa, e anche se la prostituzione è/si fa nell'appartamento in questione, non ha alcuna conoscenza/permesso/interesse in merito a tale questione.

Se si guarda alle decisioni del Consiglio di Stato, si vede che c'è una giurisprudenza secondo cui è possibile chiudere i luoghi dove si fa prostituzione illegale solo se questi luoghi sono usati a tal fine volutamente dai proprietari di questi posti e benefici economici sono forniti. “Nel caso oggetto della decisione di archiviazione, nelle dichiarazioni delle cittadine straniere che si trovavano qui a seguito del sopralluogo; In genere venivano in Turchia per fare sesso con uomini in cambio di denaro e per guadagnarsi da vivere in questo modo, i loro clienti maschi erano gestiti dalla querelante… Si trovavano in una discoteca, dove i clienti maschi li invitavano al loro tavolo e hanno concordato il compenso da pagare per la relazione, poi si sono recati nell'albergo che il cliente maschio ritiene opportuno. espressione Si vede che l'azione oggetto della querela si è costituita su tali dichiarazioni. All'esame delle suddette Disposizioni da assoggettare alla generale Donne e bordelli e del Regolamento sulla lotta alle malattie veneree dovute alla prostituzione, la chiusura di alberghi, ostelli, bagni turchi, bar, padiglioni, caffetterie musicali, discoteche, casinò alcolici, night club club, taverne e luoghi simili per motivi di prostituzione e fornitura di un luogo, è possibile solo se questi luoghi vengono utilizzati a tale scopo deliberatamente dai proprietari di questi luoghi e viene fornito un guadagno economico. Nell'eventualità; Sebbene sia chiaro che donne e uomini di nazionalità straniera comprendano e contrattano sulla prostituzione nella discoteca della società attrice, non vi sono prove legalmente accettabili che i titolari o i dipendenti del posto di lavoro abbiano un vantaggio dovuto all'uso in questione o abbiano conoscenza di tale uso.Non vi è alcuna liceità nella transazione”. (D17D, M:2015/6932, K:2016/1038, decisione del 18.02.2016)

In tal caso, prima che venga pronunciata la sentenza di suggellamento (chiusura) con l'accusa di prostituzione nell'abitazione di proprietà del cliente, si deve rilevare che la prostituzione è stata fatta dal cliente, o che il cliente è stato un intermediario, almeno il il cliente sapeva che la prostituzione veniva commessa e che ciò era consentito, ma senza rispettare tali questioni.L'operazione stabilita con l'indicazione che la prostituzione viene effettuata solo in casa è contro la legge.

Inoltre, venuto a conoscenza della suddetta situazione, il marito della nostra cliente si è recato in buona fede dalle forze dell'ordine e ha rilasciato una dichiarazione per informare, poiché la nostra cliente aveva partorito.

Per contro, sebbene al cliente sia stato notificato di avere la casa pronta per la sigillatura entro 24 ore, l'azione in questione non è stata notificata. Per questo motivo, ci riserviamo gli altri nostri motivi di opposizione alla transazione in questione.

RISULTATO E RICHIESTA:

Con le ragioni sopra esposte ed esposte e le ragioni di cui tener conto d'ufficio in esito al dibattimento da svolgere;

Oggetto della causa è la sospensione dell'esecuzione della decisione datata … e numerata 2018/… della … Commissione del Governatore Distrettuale sulle Malattie Veneree e la Lotta alla Prostituzione,

Al termine del processo, l'annullamento dell'azione oggetto della querela,

Si propone e si richiede per delega che si delibera sulla determinazione delle spese di lite e dell'onorario di avvocato da destinare all'amministrazione convenuta. I migliori saluti.

CASO DEL CASO

Ultima modifica il 10 giugno 2021 22:42

Paylaş
Avvocato Saim İncekaş

Avvocato Saim İncekaş. Risiede ad Adana. Come fondatore, continua a lavorare nel suo studio legale e di consulenza di Adana. Il diritto penale, il diritto civile-divorzio-familiare, l'avvocatura del diritto informatico sono i principali campi di studio. Ha pratica ed esperienza soprattutto in materia di divorzio e diritto penale. Ha più di 5.000 articoli e articoli in questi campi. C'è una diagnosi di epistemofilia. Indirizzo: Kayalıbağ, Ziya Algan Business Center, Turhan Cemal Beriker Blv. No:9 E-mail: av.saimincekas@gmail.com Telefono: 0534 910 97 43

lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail viene mantenuto riservato.